Continuano le emozioni a Puente Vjejo e le nostre anticipazioni che in questo caso riguardano la puntata del 15 giugno 2014 e cioè domenica, dunque programmata di sera.

Emilia Ulloa - domestica de #Il Segreto - deve dare alla luce un bimbo, che sarà poi femmina e si chiamerà Maria, ma la gravidanza si mostra un percorso ad ostacoli inattesi per la giovane figlia (non naturale) di Raimundo Ulloa, barbuto ex locandiere del Paese rovinatosi a causa dei deliri di onnipotenza di Sebastian il quale era convinto di salvare il Conservificio senza fare i conti con la realtà.

La bambina sta per nascere prima del previsto e c'è una certa impreparazione nella gestione dell'emergenza, al punto che la stessa Pepa è costretta a coinvolgere la storica "rivale" Gregoria Casas.

Le capacità professionali del brillante medico sono note a tutti e non sono mai state in discussione, ma stavolta il caso non è davvero semplice e la nostra avrà bisogno anche di un po' di fortuna.

Altre anticipazioni su Il Segreto del 15 giugno 2014

Il buffo Hipolito Miranar, intanto, si è fatto l'idea che Mariana possa essere finita nel diabolico mirino della banda di criminali che si spaccia da tempo per un team di farmacisti. Decide di segnalare le sue impressioni all'unico che può salvare Mariana vale a dire Paquito. Farà in tempo il giovane ad avvertirla dei rischi che corre? Lo scopriremo insieme. 


Soledad - da noi ribattezzata "gattamorta" de Il Segreto per metterne in luce la insolita complessità - mostra tutto il suo risentimento nei confronti del fratello, che negli ultimi tempi sembra volersi disinteressae di lei.

Soledad sta attraversando un periodo assai triste, perché deve fare i conti con la durezza di una realtà che le ha sbattuto in faccia le porte della felicità.

I migliori video del giorno

Non è certo facile per una giovane donna dover accettare l'idea di essere valutata come potenziale moglie sulla base della propria capacità di dare o meno un erede, ma purtroppo per lei è così che ragiona l'ambizioso Olmo Mesia.

Neanche l'autorevolezza di Francisca riesce ad avere la meglio sul secco diniego di Olmo, che in seguito lascerà affiorare la sua crudeltà esponendo al pubblico ludibrio la povera ragazza, già provata da una vita complicata dalle violenze subite in gioventù da un padre senza cuore. Un gesto davvero inqualificabile quello di Mesia, che potrebbe produrre effetti devastanti sulla mente di una ragazza borghese come Soledad, impreparata a sostenere il peso di certi duri colpi della vita, perché non sufficientemente temprata.

Soledad Castro: un personaggio in cerca d'autore

L'errore del personaggio Soledad è quello di avere per troppo tempo cercato di vivere di luce riflessa, prima sfruttando la ricchezza della madre, poi il prestigio del fratello e infine la spregiudicata attitudine al business di Olmo Mesia.

Ancora più complesso il rapporto psicologico tra lei e l'ex marito: l'irriconoscibile Juan, che ha dentro di sé un pesante senso di colpa legato al fatto che a provocare la sterilità della ragazza è stato proprio lui, seppure in modo del tutto non volontario.

#Televisione #Anticipazioni Tv