La polemica dopo la puntata live di XFactor di giovedi 13 novembre non è ancora finita mentre il pubblico si sta chiedendo se davvero Morgan se ne è andato per sempre dopo l'annuncio fatto in seguito all'eliminazione degli Spritz for five.

I 5 ragazzi di Trieste in questi giorni sfruttano appieno gli ulteriori 5 minuti di notorietà causati dalla loro eliminazione dalla competizione: numerose le interviste dove con serietà ma anche umorismo e tranquillità certo non le mandano a dire.

In rete molti hanno insinuato anche che siano stati vittime di sabotaggio da parte del loro giudice: a questa affermazione loro rispondono che in realtà Morgan durante il live show ha sparato a zero su tutti mentre dopo averli eliminati se ne è andato. Non è vero che ci ha sabotato dicono, con la sua uscita voleva seguirci nella sconfitta. Credeva molto in loro e nel loro progetto come del resto crede nei Komminuet, questo si vedeva anche nei momenti precedenti all'eliminazione poerché la tensione era palpabile.

Quello che questa volta gli è mancato è stato il sostegno e l'approvazione del pubblico come al solito: ritengono di aver tirato troppo la corda perché le scelte azzardate le possono fare gli artisti che hanno molto seguito e sono molto conosciuti.

Sulle scelte erano d'accordo? Beh, dicono, non avrebbero potuto comunque protestare: parlare con Morgan significa assistere a un monologo , è difficile parlare con lui ma è innegabilmente un pozzo di cultura e motivazione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip X Factor

Ci teneva molto che loro facessero bella figura e arrivava con le sue scelte di brani motivandole ai ragazzi, ma lasciando loro anche l'opzione di un'alternativa più facile. Alla fine loro hanno sempre accettato le sfide proposte senza mai scoraggiarsi arrivando a scegliere il "piano b".

La strategia di Morgan

"L'obiettivo di Morgan era di tenerci in una zona di stress, di sperimentazioni e di sfide continue per poi tornare "nel nostro" più forti di prima.

Purtroppo queste sperimentazioni a lungo andare non vengono comprese dal pubblico". Ringraziano Morgan per averli formati in modo diverso e interessante, ma rimane il grande dispiacere di non essere riusciti, in 4 live, a dimostrarsi per quello che veramente sono, non hanno potuto dimostrare davvero le loro capacità e fare il loro (cioè cantare a cappella). Alle audizioni hanno portato la loro idea di musica che nelle trasmissioni del giovedi sera è stata completametne sconvolta: in quattro live dicono di aver cantato quattro cose diverse e lontane fra loro, tutte senza una direzione.

Poi però ci ripensano: "Forse non è vero che Morgan non ci ha dato una direzione, perché con sei anni di esperienza... però probabilmente alla lunga è mancata la comprensione di chi di solito capisce".

Morgan torna? "Ma si...Lo speriamo solo per i Komminuet. Tutti vogliamo bene a Morgan. Ma non dovrebbe tornare, è una persona coerente e deve esserlo fino in fondo".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto