Annuncio
Annuncio

Anticipazioni Il Segreto 18 dicembre 2014 all'insegna del rebus legato agli abusi sessuali subiti da Maria Castaneda che, forse lo ricorderete, fu vittima di un'aggressione mentre si trovava nelle scuderie della villa di Francisca. Sappiamo che il responsabile è stato a lungo ritenuto Lazaro, ma in realtà è stato il cinico Fernando Mesia a usare violenza sulla giovane figlioccia di Francisca. Ecco le anticipazioni de Il Segreto per la puntata del 18 dicembre 2014.

Il Segreto, anticipazioni puntata 18 dicembre

Maria Castaneda è impersonata dalla bella Loreto Mauleon ed è cresciuta nella villa perché la madre naturale Emilia si è sentita inadeguata in quanto non seppe difenderla da un pedofilo. In effetti per lungo tempo Maria è cresciuta al sicuro, ma evidentemente il suo destino era segnato un po' come accaduto anche a Soledad Castro. Aggredita nella stalla la ragazza ha dovuto fare i conti col male subendo un teribile trauma, al punto da noin ricordare l'accaduto. Ciò complica non poco le indagini. Il Capitano Herrero mostra però di avere importanti qualità e ottiene un'informazione che risulterà fondamentale: Lazaro fu evirato per alcuni crimini sessuali. Come può dunque avere abusato di Maria? A questo punto è chiaro, durante la puntata del 18 dicembre 2014 della quale vi abbiamo dato anticipazioni, che il colpevole è un altro. Si tratta infatti di Fernando, che comincia a temere per la sua libertà.



Vedremo poi Hipolito Miranar scivolare nella depressione. Soffre le classiche pene d'amore per la dolce ragazza non vedente della quale si è innamorato. Parliamo naturalmente dell'artista circense Quintina Pelajo. A Hipolito evidentemente piacciono le cose complicate. Tante volte mamma Dolores gli aveva presentato donne credibili nelle vesti di moglie, ma lui non le ha volute, per lasciarsi poi affascinare da Quintina. La puntata de Il Segreto termina con un'importante novità e cioè il fatto che Gonzalo suggerisce a Maria di affidarsi a un esperto di ipnosi per ricordare l'identità del suo aggressore. Davvero suggestiva l'ennesima trovata di Aurora Guerra che ha firmato l'opera. Riuscirà la ragazza a ricordare cosa è accaduto quel giorno?