"Il Segreto" l'ha fatta conoscere al grande pubblico interpretando Pepa Aguirre ed è ora protagonista di "Senza identità". Tanto si è detto e scritto di lei, di Megan Montaner dal dolce ma anche riservato sorriso, dalla natura pudica che contrasta con la sua grinta, quella forza e quel fuoco negli occhi che la rendono ancora più irresistibile agli occhi dei suoi numerosissimi fan. L'amatissima Pepa, la levatrice dal destino crudele e travagliato, dopo la sua improvvisa morte al 380° episodio de "Il Segreto", ha lasciato un gran vuoto nel cuore di tutti i fan.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Tornerà? Megan, di recente, ha rivelato che la vedremo di nuovo nella telenovela ma solo in un flashback dove Pepa parlerà in un bosco di suo figlio. Perché Pepa è uscita di scena? Megan risponde che le è stato difficile prendere questa decisione ma così ha deciso, dopo due anni di riprese molto intensi. Cos'hanno in comune Pepa Aguirre e Megan Montaner? La coerenza, la tenacia, la grinta e la voglia di lottare.

Megan ha un amore nella vita: non è Alex Gadea ma un biologo che vuole mantenere l'anonimato. Lo ama profondamente.

La 27enne Megan Montaner è nata il 21 agosto, è del segno del Leone, alta 1,63 m e pesa 52 kg. Ha la sua pagina Facebook omonima, la sua pagina Twitter @MeganMontaner87 e Instagram meganmontaner. E' nata a Huesca e si è trasferita a Madrid all'età di 18 anni per fare la fotomodella ma, alla fine, ha voluto di più: si è iscritta ad un corso di recitazione a Cristina Rota nell'anno 2008-2010. Il suo talento non tarda ad attirare l'attenzione dei produttori. Otterrà la sua prima parte in "Tiempo de descuento" e "La pecera de Eva" più un ruolo secondario in "Vuelvo IL8714". La TV le offrirà presto altre chance nella miniserie "La tormenta" (2010) e "Amar en tiempos revueltos" dove interpreta il ruolo di Gloria.

I migliori video del giorno

L'anno 2011 segna la sua partecipazione da protagonista assoluta nella telenovela "Il Segreto" a fianco di Tristan: interromperà le riprese a metà del 2012 al 380° episodio, quando Pepa morirà tragicamente. Nella terza stagione di "Grand Hotel" ottiene un ruolo nel 2012 interpretando Maite Ribelles de Alarcòn. Lo stesso anno partecipa al reportage "Viva La Pepa" per Glamour. Nel 2013 recita come co-protagonista nel film "Por un punado de besos" di David Menkes che uscirà a maggio del 2014. Lo stesso anno le viene proposta una parte nella miniserie Victor Ros di La 1 che la vede recitare a fianco di Francino Navarro. Dopo neanche un mese, viene selezionata per una parte nel film "Dioses y perros".

L'anno 2014 la vede protagonista della Fiction tv molto amata in Spagna trasmessa da Antenna 3 che è appunto "Senza Identità", dove interpreta un'avvocatessa ingannata dalla propria famiglia, pronta a scavare nel suo torbido passato. La paura è ignorare ciò che ti perseguita e, una volta scoperta la verità, si smette di avere paura.

E' per questo che sia Pepa che Megan non si tireranno mai indietro e andranno fino in fondo, tra "segreti" e scoperte per chi è "senza identità" quando si ha paura. Bisogna lottare sempre per i propri sogni e ideali: questo lo dice Pepa e lo dice Megan, che ha seminato e raccoglierà successo.