Pubblicità
Pubblicità

Il Web insorge contro Barbara D'Urso. A dire il vero, non si tratta di una novità viste le note polemiche riguardanti la cosiddetta 'TV del dolore'. Questa volta, la ribellione social si è accesa dopo un'intervista rilasciata dalla famosa conduttrice Mediaset a Giuseppe Cruciani nella trasmissione 'La Zanzara' in onda su Radio 24. Ad un certo punto della conversazione, Barbara D'Urso, parlando dei suoi compensi economici per il suo lavoro in Televisione, ha dichiarato di guadagnare pochissimo, dieci volte in meno di quanto i telespettatori possano immaginare: meno di mezzo milione di euro....In più, la 'bislacca' di Mediaset ha affermato di pagare tutte le tasse regolarmente e si ritiene orgogliosissima di poterlo fare. Equitalia ha proceduto, qualche volta, ad effettuare dei controlli sui suoi redditi ma non hanno mai trovato nulla di strano o di anormale.

Pubblicità

Anzi, si sono persino complimentati con lei per la sua affidabilità come contribuente.

Tutti contro Barbara D'Urso: 'Provi a vivere lei con mille euro al mese!'

La notizia, ovviamente, ha avuto un ampio eco sui vari social network e le critiche e, diciamocela tutta, soprattutto gli insulti all'indirizzo di Barbara D'Urso, si sono sprecati. La rabbia dei semplici lavoratori che si 'ammazzano' per prendere uno stipendio, la maggior parte delle volte, troppo misero per arrivare alla fine del mese ha scatenato una vera e propria sfida alla conduttrice Mediaset. Infatti, attraverso il sito Firmiamo.it è partita una petizione attraverso la quale si chiede alla presentatrice di 'Domenica Live' e di 'Pomeriggio Cinque', di vivere con un reddito di soli mille euro mensili, mettendosi così alla pari con il tenore di vita dell'italiano 'medio'. Naturalmente, questi mille euro dovranno servire anche a pagare le tasse, le bollette, la benzina e tutte le spese che generalmente vengono affrontate da ciascuna famiglia. Per la cronaca, la petizione ha già raccolto quasi mille firme e siamo curiosi di sapere come andrà a finire: probabilmente, la prima persona a sorriderci su sarà proprio Barbara D'Urso.