Se si dava una scorsa veloce, facendo zapping, su Rai 1 durante l'Arena di Giletti, si sarebbe potuto correre il rischio di non riconoscerlo, tanto la trasformazione è stata profonda nel viso di Gabriel Garko. Lui, forse non il più bravo, ma sicuramente uno degli attori più belli del cinema italiano, quello inseguito e osannato dalle fans, si è presentato alla trasmissione di Giletti fresco di lifting e di silicone.

Ma il risultato non è stato quello che probabilmente lui si aspettava. All'inizio dell'intervista, quel "broncio" sembrava dovuto alla proverbiale timidezza che agli occhi delle donne lo faceva apparire ancora più bello e tenebroso, poi però mano a mano che la telecamera lo inquadrava da vicino, si capiva che c'era qualcosa che non andava, qualcosa di innaturale nella sua faccia. Appariva gonfio, in particolare sugli zigomi, e quando rideva gli occhi si rimpicciolivano in modo non naturale.

Inoltre, la pelle del viso era liscia e senza nessuna imperfezione, davvero troppo perfetta per apparire genuina. Ed infine, le labbra da bambolotto non gli davano un aspetto molto sexy, ma piuttosto lo facevano apparire goffo. A tratti, mentre rispondeva a Giletti, Gabriel sembrava fuori luogo in questo nuovo viso con il quale da oggi in avanti dovrà fare i conti. E viene da chiedersi, ma perché un ragazzo, anzi un uomo così bello, così affascinante, dotato da madre natura di uno sguardo assassino che, con ogni probabilità, più delle doti di recitazione, gli ha regalato una carriera da invidiare, abbia sentito l'esigenza di far sparire qualche ruga o rughetta? Perché nessuno lo ha fermato? Chi ci restituirà il nostro bel tenebroso?

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Tecnologia

Reazioni sul web per il 'ritocchino' di Gabriel Garko

Dopo l'apparizione su Rai 1, le reazioni del web non si sono fatte attendere ed è Twitter che ha raccolto, più di tutti gli altri social, le grida accorate delle fans dispiaciute per il ritocco che non hanno né approvato, né tanto meno capito. Su tutti le altri voci, si è distinto il tweet di Selvaggia Lucarelli per ironia ed una punta di cattiveria che contraddistingue la fashion-blogger.

Su una foto di Garko dove spiccavano particolarmente sorriso e viso alterato, la Lucarelli ha twittato: Garko e la sua metamorfosi, da maschio a cougar. Il termine cougar è un neologismo americano che definisce le donne mature che si circondano di ragazzi più giovani e che esibiscono come prede sessuali, è usato come dispregiativo di un certo atteggiamento e di un certo modo di incedere sugli anni che passano, ignorandoli e rendendosi persino ridicoli.

Speriamo che Garko si fermi qui e non persegua questa "brutta" e scivolosa strada dei ritocchi. Forse il tempo, attenuando il gonfiore, gli renderà un po' di giustizia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto