'Relax, Take It Easy' canta Mika - nell'omonimo branocontenuto nell'album del 2007 Life in Cartoon Motion, che gli ha dato lanotorietà - al secolo Michael Holbrook Penniman Jr. Mala sua vita è stata tutt'altro che easy. Diversi gli aneddoti tragici chel'hanno accompagnata, raccontati a cuore aperto in una recente intervista aVanity fair: dalla difficile infanzia ai problemi riscontrati per la propriasessualità, fino ad una tragedia che ha colpito di recente la sua famiglia. Aneddotiche saranno affrontati nel libro a cui sta lavorando, che sarà pubblicato inautunno.

L'infanzia difficile

Nato a Beirut nel 1983, terzo di cinque fratelli, a solo un anno, a causa dellaguerra che sconvolse il Libano, fu costretto a trasferirsi con la famiglia aParigi.

E quando lui aveva solo 9 anni, cambiano nuovamente Paese, direzioneLondra. Qui scopre di essere dislessico e infatti aveva problemi a scuola giàin quel di Francia. Ma mentre lì gli davano solo cattivi voti senza aiutarlo, aLondra gli dissero “Non sei stupido, sei solo dislessico”. Nel giro di poco tempopassò così dall'insufficienza al massimo dei voti. Poi da adolescenteiniziarono i problemi perla sua omosessualità, specie per il suo modo pittoresco di vestire.Superate le prime normali difficoltà, ormai convive con un film-maker diorigini greco-inglesi, Andreas Dermanis, Da ben otto anni. sebbene per unperiodo lo abbia lasciato.

La morte tragica della sorella Paloma

Poi racconta della tragedia accadutagli nell'ottobre 2010.La sorella Paloma, all’epoca 28enne, precipitò da terzo piano del suoappartamento di Kensington da un'altezza di circa 17 metri.

Cadendo si infilzòcon gambe e addome nella ringhiera sottostante, al punto che dovetterotagliarle per liberarla. I due erano stati insieme la sera prima. Fu avvisatoda una sua amica che gli bussò alle 4 del mattino. Volle subito vederla,nonostante la tragicità di quanto avrebbe visto. Da allora non sopporta chibussa alla porta e fuori al camerino mette sempre il classico cartello: “Nonbussate”.

L'intervista a Vanity fair e il libro in uscita in autunnosono solo il prologo e l'epilogo all'attesissimo album che Mika pubblicherà ilprossimo giugno: No Place in Heaven. Siamo sicuri che sarà un successo eovviamente glielo auguriamo di cuore. A breve è anche atteso per lapartecipazione a X factor, che nella prossima edizione avrànon poche novità

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!