Mentre una parte del mondo rossonero sogna l'arrivo di Alessio Romagnoli dalla Roma (Galliani ha lanciato l'ultimatum ai giallorossi: l'offerta del Milan si ferma a 25 milioni di euro) e il grande ritorno di Zlatan Ibrahimovic, l'altra parte pensa (meno sportivamente) alla coppia d'oro che potrebbe impazzare sulle tribune di San Siro, che per qualche anno ancora sarà la casa del Diavolo, prossimo al trasloco in zona Portello per il suo futuristico stadio di proprietà.

Di chi stiamo parlando? Di due bellezze italiane, forse le due più popolari negli ultimi anni. Un indizio? Tutte e due sono due ex veline, more. Dai, adesso è facile, troppo facile. Federica Nargi e Melissa Satta, rispettivamente le donne di Alessandro Matri - tornato a Milanello dopo uno scorcio di stagione al Genoa e poi alla Juventus - e di Kevin Prince Boateng.

Un futuro incerto

Il futuro dei due calciatori è quanto mai incerto.

MitraMatri sembra destinato a lasciare il Milan, ma è anche vero che a Sinisa Mihajlovic potrebbe tornare comodo avere in panchina un centravanti puro, capace di adattarsi. E l'ex juventino fa al caso suo. Il ghanese, invece, è in rotta di collisione totale con lo Schalke 04 e ha la valigia in mano. La destinazione del Boa, al momento, è ignota. Certo è che non gli dispiacerebbe far ritorno in rossonero, dove si è lanciato vincendo lo scudetto del 2010-2011 con Massimiliano Allegri, dopo una stagione da cannibale di palloni in mezzo al campo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Milan

Se il Milan ha bisogno certamente di innesti di qualità in difesa e in mezzo al campo per tornare competitivo per lo scudetto, un'eventuale accoppiata Nargi-Satta gli regalerebbe il primo posto assoluto in un campionato parallelo, dove a comandare è la bellezza. E se gli occhi dei tifosi del Diavolo, in questi anni, si sono dovuti sorbire prestazioni al limite dell'imbarazzo, la possibilità di mitigare eventuali delusioni anche quest'anno con due dee come le sopracitate non fa certo storcere il naso.

Potrebbe essere, per quanto possa contare, una consolazione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto