La 6^ attesissima stagione di The Walking Dead, serie televisiva statunitense ideata dal regista Frank Darabont e basata sull'omonima serie di fumetti scritta da Robert Kirkman, che e' anche produttore esecutivo dello show, verrà trasmessa negli Stati Uniti sul network AMC a partire dal prossimo 11 ottobre e presumibilmente, quasi in contemporanea, in Italia sul canale Fox.

È per questo che l’attesa per la nuova stagione della serie più apocalittica di sempre si fa ogni giorno più snervante, e gli spoilers da oltreoceano arrivano davvero con il contagocce.

È proprio di pochissimi giorni fa la pubblicazione online, grazie al settimanale statunitense Entertainment Weekly, di alcune nuove foto e di alcune novità riguardanti la prossima stagione di The Walking Dead.

A rivelare queste ultime è stato proprio il regista, Scott M. Gimple, che ha menzionato l’ingresso nella serie di tre nuovi personaggi: la dottoressa Denise Cloyde, personaggio presente nel fumetto, che si occupa dei feriti di Alexandria e che sarà interpretata dall’attrice Merritt Wever; Heath, interpretato da Corey Hawkins, personaggio presente nei fumetti e che ha una relazione con Denise; e, per finire, Carter, interpretato da Ethan Embry, che sarà un personaggio piuttosto particolare, dato che lo stesso regista lo ha presentato come una combinazione di alcuni personaggi del fumetto che non sono ancora apparsi nella Serie TV.

Nessuna notizia confermata, invece, per quanto riguarda l’ingresso, nella popolarissima serie sugli zombie, del personaggio di Negan. Lo showrunner ed executive producer Scott M. Gimple, infatti, durante l’intervista rilasciata a Entertainment Weekly, lo ha volontariamente nominato. Per chi non lo conoscesse, Negan è uno dei personaggi più temuti dai lettori di The Walking Dead, il nemico più sadico e cruento mai incontrato da Rick Grimes.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Anticipazioni Tv

Ecco cosa ha detto Scott M. Gimple al riguardo: 'E' una possibilità. E quando dico che è una possibilità, intendo che abbiamo già un piano in mente, ma ci sono ancora alcune variabili su cui stiamo lavorando. In realtà dipende da alcuni fattori e scelte da inserire nel finale della stagione'.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto