Mentre si attende ancora l'inizio della seconda serie di Gomorra, che sembra essere ancora molto lontana e Sky, punta tutto sul lancio  di una nuova serie, che promette d'infiammare il pubblico, Show me a Hero, l'attenzione degli appassionati delle Serie TV sembra essere tutta concentrata sul fenomeno del momento: Netflix. Servizio di streaming online nato nel 1997, Netflix è da poco sbarcato anche in Italia, grazie al successo planetario procuratogli dalla sua serie di punta, Orange is the new black che, arrivato ormai al suo quarto anno di programmazione, garantisce ai vertici dell'emittente un sicuro picco d'abbonati entro l'estate 2016, periodo d'uscita della nuova tanto attesa stagione.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

La serie, ispirata alle memorie di Piper Kerman, raccontate nel libro "Orange Is the New Black: My Year in a Women's Prison", ha saputo abbattere gli stereotipi e fare della diversità la sua bandiera, facendo registrare alla Netflix una media di 40 milioni di spettatori a stagione; numeri gestiti alla grande dall'emittente tv che, grazie al talento dei suoi sceneggiatori, è riuscita a tenere i fan della serie attaccati agli schermi in attesa di risposte a situazioni, e interrogativi sempre nuovi e accattivanti, primo tra tutti: Nicky Nichols tornerà nella nuova stagione? A dare qualche indizio su quello che sarà il suo destino è la stessa interprete del personaggio, Natasha Lyonne, che ai microfoni di Entertainment Weekly ha dichiarato che il carcere di massima sicurezza ti cambia, e che Nicky ha finalmente capito che non è più una bambina e farà pace con il suo passato. L'attrice non ha fornito altri dettagli, ma già questa dichiarazione fa ben sperare sul ritorno di uno dei personaggi più amati.

Ma quella di Nicky non è stata l'unica “sparizione” con la quale i fan di Orange is the new black hanno dovuto fare i conti. L'innamoratissimo secondino Bennett, ha infatti piantato di punto in bianco Dayanara e la sua bambina ed è sparito nel nulla, lasciando sia la madre di sua figlia che gli spettatori  a bocca aperta. Ebbene, Matt McGorry, l'attore che interpreta Bennet, è stato impegnato sul set di How To Get Away With Murder, e per questo ha preferito mettere in “pausa” OINT: infatti, non è detto che non possa tornare nella quarta stagione, visto quello che è capitato alla sua bambina.

Di certo però, quello che tutti si staranno chiedendo è: Larry tornerà mai? Come già specificato, Orange is the new black è tratto da un libro che narra una storia vera, che vede Piper e Larry convolare a nozze.

I migliori video del giorno

Sul web girano molte voci su un possibile ritorno dell'uomo nella quarta stagione ma, niente di confermato; lo stesso Jason Biggs, l'attore che interpreta Larry, ha dichiarato che OINT racconta di donne in prigione, e il suo personaggio non è né una donna e né si trova in prigione: ma il bello di una serie tv è proprio questo, la possibilità di tornare in qualunque momento.

Che sia questa la cosa che spezzerà il cuore dei fan, come ha dichiarato Danielle Brooks, l'attrice che interpreta Taystee Jefferson? Durante un'intervista rilasciata a Vogue, l'interprete ha infatti rilasciato alcune anticipazioni sulla quarta stagione di Orange is the new black, dichiarando che l'aumento del numero delle detenute porterà molti problemi e tensioni all'interno del carcere, che daranno spunto per entrare ancora più nel profondo della vita delle carcerate. Ha poi concluso l'intervista dichiarando che ci saranno una serie di soprese che “spezzerà a metà il cuore dei fan” ma, senza specificare nient'altro.

Per saperne di più non ci resta che attendere il prossimo giugno.