Fra i programmi tv di questa sera, venerdì 20 novembre 2015, su Retequattro Gianluigi Nuzzi condurrà con Alessandra Viero la dodicesima puntata diQuarto Grado, che la scorsa settimana ha seguito in diretta i tragici avvenimenti di Parigi sugli attentati rivendicati dall'ISIS, l'organizzazione terroristica che sta per Stato islamico di Iraq e Siria. E questa sera la copertina di Quarto Grado sarà dedicata a questo tema.

Il caso di Mario Bozzoli e Giuseppe Ghirardini

In questa puntata tutti gli aggiornamentisul giallo di Marcheno,inerente la scomparsa di Mario Bozzoli e la morte del suo dipendente, Giuseppe Ghirardini.

Gli inquirenti vogliono trovare conferme ai loro sospetti: se Mario Bozzoli sia stato effettivamente ucciso e se il suo corpo sia stato gettato dentro uno dei forni della sua fonderia, poiché dall'8 di ottobre sembra che l'uomo non sia mai più uscito da quello stabilimento. Dalla scorsa settimana inoltre sono iniziate le operazioni di svuotamento dei due forni della Bozzoli srl, per trovare eventuali tracce dell'imprenditore. Intanto i Ris di Parma hanno accertato la causa della morte di Giuseppe Ghirardini: l'uomo è deceduto per avvelenamento da cianuro, poiché dentro il suo stomaco è stato ritrovato un 'baccello' contenente questa sostanza. Ricordiamo anche che Ghirardini era stato rinvenuto cadavere nei boschi del comune di Ponte di Legno, in Val Camonica, alcuni giorni dopo che si era allontanato dalla sua abitazione e dopo la scomparsa di Bozzoli.

Casi Loris Stival e Yara Gambirasio

Stasera su Retequattro si tornerà anche sul caso della morte del piccolo Loris Stival, il cui corpicino fu rinvenuto cadavere in un canalone fuori dell'abitato di Santa Croce Camerina, quasi esattamente un anno fa (era infatti il 29 novembre del 2014). Intanto è stata diffusa la nuova versione della madre del bimbo, Veronica Panarello, accusata del delitto, che invece si dichiara innocente.

La donna avrebbe riferito che Loris sarebbe morto accidentalmente mentre giocava con delle fascette da elettricista, dopo essere rientrata a casa quella mattina poiché accompagnava l'altro fratellino a scuola. La Panarello avrebbe poi tentato inutilmente di rianimarlo e presa dal panico lo avrebbe poi lasciato ormai senza vita nel canale di Mulino Vecchio.

Fissata per oggi, 20 novembre, l'udienza preliminare sulla richiesta di rinvio a giudizio nei confronti della donna, avanzata dalla Procura di Ragusa. Nel programma Mediaset attenzione puntata anche sul caso diYara Gambirasio e sul relativo processo contro Massimo Bossetti.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!