Si è da pochissimo concluso il Festival di Sanremo 2016 e finalmente si sa chi è il vincitore: chi ha vinto? Continuate a leggere per scoprirlo: oltre al nome del trionfatore, daremo uno sguardo alla classifica generale completa e ripercorreremo le tappe principali della kermesse, condotta da Carlo Conti, affiancato, con stili diversi, da Virginia Raffaele, Gabriel Garko e Madalina Ghenea.

Chi ha vinto il Festival di Sanremo 2016?

Partiamo con il podio: il vincitore della sessantaseiesima edizione del Festival di Sanremo è il gruppo degli Stadio, con "Un giorno mi dirai".

Pubblicità

Al secondo posto si classifica Francesca Michielin, con "Nessun grado di separazione", mentre il duo Giovanni Caccamo-Deborah Iurato, con "Via da qui", si aggiudica la terza posizione. Diamo adesso uno sguardo al resto della classifica ufficiale. Dal quarto al sedicesimo posto troviamo:

  • Enrico Ruggeri che cantava "Il primo amore non si scorda mai";
  • Lorenzo Fragola con "Infinite volte";
  • Patty Pravo e la sua "Cieli immensi";
  • Clementino con "Quando sono lontano";
  • Noemi che si esibiva con "La borsa di una donna";
  • Rocco Hunt e la sua "Wake Up";
  • Arisa che cantava "Guardando il cielo";
  • Annalisa  e la sua "Il diluvio universale";
  • Elio e Le Storie Tese con "Vincere l'odio";
  • Valerio Scanu, che portava in gara "Finalmente piove";
  • Alessio Bernabei con "Noi siamo infinito";
  • Dolcenera che cantava "Ora o mai più";
  • Irene Fornaciari con "Blu".

Andiamo ora a ripercorrere i passaggi più interessanti ed emozionanti del Festival di Sanremo che si è appena concluso.

Riepilogo delle serate passate

Il Festival di Sanremo 2016 si chiude tutto sommato con un bilancio positivo: gli ascolti non hanno deluso le aspettative. Carlo Conti può dunque ritenersi soddisfatto: alla sua seconda edizione, ha replicato gli ottimi risultati già ottenuti l'anno scorso. Positivo l'apporto di Virginia Raffaele, che per l'ultima serata ha "interpretato se stessa", dopo le esilaranti imitazioni delle sere passate di Belen Rodriguez, Carla Fracci e Donatella Versace. Più impacciati Gabriel Garko e Madalina Ghenea, presi di mira sul web per le ripetute gaffes, ma comunque capaci di sopportare il tutto con una buona dose di autoironia.

Pubblicità

Nelle corso delle cinque serate di Sanremo 2016, non sono mancati i super ospiti, spesso molto più attesi degli stessi cantanti in gara: sono passati sul palco del Teatro Ariston personaggi come Laura Pausini, Elton John, Eros Ramazzotti, Nicole Kidman, Renato Zero, Elisa, Roberto Bolle, Ellie Goulding e i Pooh, solo per citarne alcuni. Il momento più emozionante è stato però sicuramente quello in cui è salito sul palco il pianista Ezio Bosso, artista che, come spesso succede, fino a una settimana fa era apprezzatissimo all'estero e poco conosciuto in Italia: il compositore torinese ha conquistato tutti, oltre che per la sua arte, per il coraggio e la voglia di vivere con cui sta affrontando la malattia che lo costringe su una sedia a rotelle e gli rende difficili anche i più semplici movimenti.

Chapeau.