"Quest'anno c'è stata la resurrezione. E l'anno prossimo? Ci sarà qualcos'altro". Così ha dettoPaolo Bonolis nel corso del Tg5: il conduttore del programma satirico, intervenendo al telegiornale della rete ammiraglia di Mediaset, ha anticipato che la produzione già sta lavorando all'ottava edizione del programma televisivo che ha sbancato gli ascolti del venerdì (solo il "Rischiatutto" di Fazio è riuscito nell'impresa di vincere la sfida Auditel).

L'ultimo appuntamento dell'anno ha visto la vittoria del mondo reale, capitanato da Piergiorgio Odifreddi. Per quello virtuale il leaderera Francesco Facchinetti.Prima del gran finale con il gioco dei "cilindroni" sono stati consegnati i "Ciao Darwin Awards". Nello specifico sono stati premiati i concorrenti che si sono distinti nel corso della sette puntate precedenti (l'ultima non è stata tenuta in considerazione ai fini della classifica). A consegnare i premi Vittoria Schisano, che nella prossima edizione potrebbe essere la prima "trans" madre natura.

Vittoria Schisano sarà la prima "madrina"

Il premio per il miglior "look" è stato assegnato Fioravante Acerno (Flower Show) ribattezzato da Paolo Bonolis "uomo di latta" del team "io son io" (autore di alcune esilaranti risposte in occasione della sfida con Carmen Maiolino dei "Noi non semo"). Francesco Nozzolino (squadra "Bucatini") ha conquistato la statuetta con le cinque banane come"miglior performance".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Tecnologia

L'esuberante concorrente ha travolto Bonolis dalla gioia. Un premio speciale (Onan Academy) è stato consegnato alla brasiliana Rosana Sodrè de Farias (stranieri) protagonista dell'imitazione di Meg Ryan in "Harry ti presento Sally". Il riconoscimento più atteso, "personaggio dell'anno" di Ciao Darwin, è stato assegnato al mistico Fabio Filisetti della squadra dei "diversi".

Trionfa ilmondo reale nell'ultimo appuntamento

Anche in occasione dell'ultima puntata non sono mancati momenti di puro divertimento tra gag, gare e sfilate mozzafiato.

L'edizione di "Ciao Darwin 7" ha visto protagonisti personaggi incredibili, situazioni fuori dal normale ed il trionfo della bellezza sia maschile che femminile. Da molti è stata definita una trasmissione trash ma, in base ai dati Auditel, agli italiani è piaciuta. Bonolis e Laurenti hanno vinto la loro sfida. Darwin è risorto e tornerà sull'ammiraglia delle reti Mediaset il prossimo anno.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto