L'attesa sta per finire: lasesta stagione di American Horror Storyarriverà ufficialmente sugli schermi americani il prossimo14 settembre, e finalmente si potrà scoprire con certezzaquale sia la trama di questo nuovo capitolo delle terrorizzanti avventure scritte e dirette daRyan Murphy. Il tema della stagione infatti, diversamente da quanto successo negli anni scorsi è ancora un segreto, ma glisneak peekmandati in onda daFX– l'emittente americana che trasmette AHS– hanno permesso comunque di farsi un'idea su quella che potrebbe essere la possibile trama, il tutto avvalorato dalle foto pubblicate da un notoweb magazine americano, ma vediamo tutto nel dettaglio.

AHS 6 e il legame con la prima stagione

Spesso, durante le interviste rilasciate in questi mesi, Ryan Murphy ha fornito ai suoi fan – che insieme a quelli diGame of Thronespossono essere definiti i più fedeli in assoluto – una serie d'indizi sul possibile tema dellasesta stagione di American Horror Story: la nuova stagione si sarebbe ricollegata alla prima, sarebbe stata divisa in due parti autonome e avrebbe avuto come protagonista anchedei bambini.

Ebbene, stando alle foto pubblicate dalweb magazine americano TMZ, il legame tra la prima e la sesta stagione di American Horror Story si troverebbe nellastoria dei Croatoan, raccontata daBillie Dean, la medium interpretata daSarah Paulsondurante Murder House.

Gli scatti infatti, avrebbero non soltanto immortalato gli attori con indosso abiti che rimanderebbero proprio a quell'epoca, ma sarebbero anche riusciti a catturare la scritta “Croatoan", incisa sul ramo di un albero sul set dallo stile decisamente coloniale. Quindi, la prima parte della stagione sei può essere considerata quasi del tutto svelata, ma che significa quella scritta? E perché Murphy avrebbe scelto proprio questo come nuovo tema?

La storia dei Croatoan protagonista di AHS 6

Già nota ad alcuni amanti del genere horror, che si tratti di serie tv o meno, quello dei Croatoan viene considerato dai più un mito, visto il grande alone di mistero che l'avvolge, ma è in realtà un vero e proprio fatto storico documentato. I Croatoan, erano infatti una tribù di nativi americani abitantidell'isola di Roanoke, dove nel 1587 s'insediò una colonia inglese di circa cento individui che sparì nel nulla, lasciando come unico indiziola parola “Croatoan” incisa sul paletto della palizzata di legno che circondava il loro villaggio.

Durante la prima stagione diAHS, Billie Dean racconta di come uno degli anziani della tribù eseguì un incantesimo contro gli spiriti maligni, utilizzando il nome della sua gente come una sorta di talismano. Ma non ci sono accenni su come la cosa potesse interessare la comunità inglese, che si narra abbia subito “indirettamente” le conseguenze dell'incantesimo.

Dato per scontato che probabilmente è stato proprio il mistero che aleggia intorno alla fine della tribù e dei coloni a spingere Murphy a trattare un tema già visto in numerose altre serie tv ( tra cui Supernatural), resta ancora da sapere di cosa tratterà la seconda parte di American Horror Story 6, per ora ancora ignota sia ai fan che ai giornali.

Ma visto il poco tempo che ci separa dalla premier, non ci resta altro da fare che attendere il 14 settembre, data ufficiale della messa in onda americana della serie, per svelare definitivamente il mistero.

Segui la nostra pagina Facebook!