Innanzitutto, chi è Fabio Rovazzi? Vive a Lambrate, classe 1994, è un ragazzo di 22 anni, fisico esile, nessun tatuaggio e viso pulito da bravo ragazzo. Abbandona il liceo artistico al quartoanno e decide di dedicarsi alla sua passione, ovvero quello di videomaker. É diventato famoso su Facebook e Youtube grazie ai suoi video: ha pubblicato video virali che sono riusciti a fare milioni di visualizzazioni, con scherzi, vlog e parodie, assieme ad altri amici youtuber quali i The Show, Homyatol ed Edoardo Mecca.

La collaborazione con Fedez e J-Ax

Tra le persone che l’hanno notato spicca il nome di Fedez, che l’ha contattato, si sono conosciuti, hanno iniziato a collaborare e sono diventati amici. Così Rovazzi è entrato nella scuderia di Newtopia, la nuova etichetta musicale fondata a dicembre 2013 da J-Ax e Fedez. Da qui l’idea di creare la canzone “Andiamo a comandare”, mixando le passioni comuni per i video, la musica elettronica e le gag divertenti.

Prima è nato il testo, poi la base, di grande effetto qualitativo, creata ad hoc in un importante studio di registrazione a Londra. E poi, improvvisamente, il successo: la canzone viene messa in rete e in brevissimo tempo arriva a scalare la seconda posizione nella classica dei singoli iTunes. Il video del brano raggiunge milioni di views e così, per gioco, per scommessa e per intuito di Fedez, Fabio Rovazzi entra nella storia della musica italiana in veste di prima persona ad aver ottenuto il disco d’oro solo grazie allo streaming, e poi anche il platino.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Tecnologia

Lui stesso, stupito del grande successo, si presenta spesso con un maglietta con la scritta “Sì ma io non sono un cantante”, per far capire che l’esperimento è riuscito, ma che ci tiene a rimanere con i piedi per terra e a continuare a fare il videomaker.

Il trionfodel bravo ragazzo e il successo nei più famosi locali d'Italia

La hit di Rovazzi è così il tormentone dell’estate 2016 e propone il trionfo del bravo ragazzo, ottenendo il successo anche grazie al balletto diventato virale, alle frasi e situazioni del video che rovesciano l’immagine della moda odierna che vede il gangsta rap entrare nei locali circondato da belle donne, alcol, fumo e abiti firmati; Rovazzi rende interessanti alcune situazioni considerate prima da nerd, come entrare in discoteca in ciabatte, bere l’acqua minerale al posto che lo champagne: un vero e proprio ribaltamento di prospettiva sociale e un cambio di trend, amatissimo in primis dai bambini, che hanno contribuito a far sfociare nel successo la canzone.

Il ragazzo è ora richiestissimo in tutte le discoteche d’Italia per far ballare e divertire gli ospiti al ritmo di “Andiamo a comandare”: ed è così che recentemente è stato la star de La Capannina di Forte dei Marmi, mandando il pubblico in delirio e firmando autografi ai fans. Quale sarà il suo prossimo step? Lo stesso Rovazzi, in un’intervista a Linus e Nicola a Radio Deejay, ha dichiarato: “Ho un singolo in lavorazione… sta venendo benissimo, mi fa super ridere”.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto