Chris Brown arrestato per aggressione con arma mortale, ha confermato la polizia di Los Angeles. Il cantante Chris Brown, 27 anni, è stato arrestato Martedì l'arresto è avvenuto dopo ore di attesa davanti alla casa di Los Angeles del cantante, quando una donna ha chiamato il 911. La donna, Baylee Curran, ha dichiarato al Los Angeles Times, che Brown le aveva puntato una pistola in faccia. Il cantante si era arrabbiato, quando lei aveva ammirato una collana di diamanti di un suo amico.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Anticipazioni Tv

Secondo alcune fonti, la polizia avrebbe recuperato almeno una pistola, altre armi e droga nella proprietà di Brown. Quando la polizia ha inizialmente provato ad entrare nella casa per cercare l'arma, gli è stato detto che avrebbero dovuto avere un mandato di perquisizione.

Un agente ha dichiarato alla Associated Press, che si trovava sul posto, che la polizia era in attesa che un giudice firmasse il mandato di perquisizione. Dopo aver ottenuto il mandato, gli agenti hanno aspettato che arrivasse anche l'avvocato di Brown prima di perquisire l’abitazione.

Brown su Instagram si dichiara innocente

Durante l’attesa, Brown ha pubblicato tre video sul suo account Instagram, criticando la polizia, e lo scalpore mediatico che si era creato fuori dalla sua casa. Ha denunciato i media che si erano "barricati" all'esterno della sua casa, si lamentava degli elicotteri che volavano bassi, e ha chiamato la polizia "idioti" e "la peggior banda in tutto il mondo." Nei messaggi su Instagram, ha detto che si era svegliato e aveva trovato la polizia fuori dalla sua casa, e che avrebbero dovuto avere un mandato per entrare nella proprietà del quartiere di Tarzana a Los Angeles - San Fernando Valley.

I migliori video del giorno

In uno dei video, ha dichiarato di essere "innocente". "Quello che interessa è che si sta danneggiando il mio nome, il mio carattere e la mia integrità" ha specificato Brown.

Chris Brown aveva aggredito la sua ex fidanzata Rihanna

Chris Brown è stato anche coinvolto in diversi altri incidenti di violenza. Nel 2009, Brown ha picchiato la sua ex fidanzata rihanna. Il cantante dopo essersi dichiarato colpevole, nel 2015 ha terminato un lungo periodo di libertà vigilata, servizi per la comunità e lezioni contro la violenza domestica.