Polemiche a non finire dopo la pubblicazione sul sito ufficiale Rai.it dei compensi percepiti dai dipendenti della tv di Stato, in seguito ad un'operazione-trasparenza che sta suscitando un bel po' di agitazione negli ambienti di viale Mazzini. Dati dati che sono stati resi noti emerge in primis che ci sono un bel po' di dipendenti che che vengono retribuiti con più di 240mila euro lordi all'anno, superando così il tetto massimo inserito nella legge di stabilità per i dirigenti delle aziende controllate dallo Stato. Ma a quanto ammontano questi compensi e quanto guadagnano anche i conduttori della tv di Stato?

Ecco nel dettaglio le cifre.

Rai, ecco gli stipendi record

Il più pagato in assoluto in Rai è il direttore generale Campo dell'Orto che per il suo incarico si porta a casa circa 650mila euro all'anno lordi, seguito in seconda posizione dal Presidente di Rai Pubblicità che si accontenta di una cifra pari a 390mila euro. Terza posizione per il nuovo Presidente della Rai, Monica Maggioni che per il suo operato intasca una somma pari a 335mila euro lordi annuali.

Cifre che superano il tetto dei 240mila euro anche per i direttori di Tg e di rete: per esempio il direttore del Tg1, Mario Orfeo percepisce un compenso annulae pari a 320mila euro, mentre il neo direttore di Raitre, Daria Bignardi si porta a casa uno stipendio annuale di 300mila euro.

Cifre da capogiro anche per il direttore del Tg2, Marcello Masi e per quello del Tg3, Bianca Berlinguer che intascano dalla Tv di stato un compenso lordo pari a 280mila euro. E poi c'è il caso di Carmen Lasorella, la quale pur essendo senza incarichi dal 2014 percepisce comunque uno stipendio pari a 200mila euro annui.

Per quanto riguarda i conduttori della Rai, sebbene gli stipendi non siano stati resi noti in maniera ufficiale, si vocifera che i compensi si aggirano tra i 300mila e il milione di euro.

Solo Tiberio Timperi ha rivelato in un'intervista che percepisce un compenso lordo annuale di poco superiore ai 200mila euro. Voi cosa ne pensate di queste cifre? Sono troppo elevate per dei dipendenti di un'azienda di Stato?

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!