L'attore Giacomo Giannotti, cresciuto in Canada ma nato a Roma, è arrivato ad amatrice con la sua associazione di volontariato no profit All hands volunteers. Da sempre molto legato alle proprie origini italiane, Giannotti -che in Grey's Anatomy interpreta il giovane dottor Andrew De Luca- aveva postato giovedì sui suoi profili Instagram e Facebook una foto del passaporto e della sua borsa pronti per la partenza.

Nel commento scritto sia in inglese che in italiano (come sempre nei suoi post), siera scusato per non aver scritto prima, spiegando che era stato occupato proprio dall'organizzazione del viaggio. Nel collage di immagini postato ieri invece l'attore è tra le macerie di Amatrice e, commosso, spiega che al momento tutte le prime necessità sono coperte e che si sposteranno nelle altre città colpite dal Terremoto per capire come poter essere d'aiuto.

Di ieri (27 agosto) il collage con le immagini di Accumoli, Norcia e Arquata del Tronto; nel commento Giannotti spiega di aver visitato le città, ormai evacuate e di essere stato informato del fatto che per il momento la situazione sembra essere sotto controllo e che verranno sicuramente contattati in caso di bisogno. Con le ultime immagini, scattate a Rieti, l'attore ricorda invece l'iniziativa dei ristoranti italiani e non di donare una parte dell'incasso di ogni piatto di amatriciana e il numero sms 45500 per inviare una donazione direttamente alla Protezione Civile.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Terremoto

La vetta dell'Everest per il Nepal

Un paio di mesi fa Giacomo Giannotti aveva scalato l'Everest, sempre con la sua associazione, per sostenere ed aiutare le popolazioni del Nepal colpite lo scorso anno (aprile 2015) da un terremoto che provocò la morte di circa 10000 persone.

Solidarietà da tutto il mondo

Ma il dottor De Luca non è stato l'unico attore di Grey's Anatomy a mostrarsi solidale con l'Italia, anche Kevin McKidd (che nella serie interpreta il dottor Hunt) ha postato una foto sul suo profilo Twitter con l'hastagh #prayforitaly. Come lui, tantissimi i pensieri di solidarietà arrivati dalle star di tutto il mondo, da Bruce Springsteen che ha dedicato alla nostra nazione 'My city of ruins' a Madonna che scrive 'Vi amiamo Italia' e ancora moltissime, anche tra gli sportivi, chehanno fatto donazioni più o meno pubblicamente.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto