Una nuova stagione per la "rete ammiraglia" del gruppo Mediaset che sembra proprio aprirsi con un'esplosione di concerti ed eventi live tanto attesi e sicuramente amati dal popolo italiano, e non solo. I grandi concerti saranno mandati in onda a partire da martedì 6 settembre e saranno inaugurati dalla bellissima Laura Pausini con la sua voce potente ed affascinante che in passato venne paragonata alle magnifiche voci di Céline Dion, Whitney Houston, Mariah Carey e Barbra Streisand. A seguire la cantante italiana vi saranno autori che non sono stati e non saranno certo da meno, cantanti che hanno ammaliato e fatto innamorare gran parte della nostra popolazione e che portano le firme dei Pooh, Modà ed Il Volo.

Venerdì 9 settembre, la seconda parte de I grandi concerti

Giorno 9 settembre sarà dunque la volta dei Modà, che si esibiranno sempre in Live nel loro concerto a San Siro. Sempre nel mese di settembre, i Pooh ci ammalieranno con "Reunion - L’ultima notte insieme", la festa da non sottovalutare celebrata, per i loro cinquanta anni di carriera, allo stadio Meazza. A chiudere il tutto, invece, vi saranno i tre giovanissimi ragazzi de Il Volo con la straordinaria partecipazione del tenore baritono José Placido Domingo, noto soprattutto per la sua fama di cantante d'opera e di direttore d'orchestra. Ma i concerti non terminano di certo qui, poiché nei mesi successivi avremo la partecipazione di interpreti come Emma Marrone, Elisa, Biagio Antonacci, Alessandra Amoroso, Gianna Nannini.

I migliori video del giorno

Oltre a questi grandi concerti, la rete televisiva ammiraglia trasmetterà "Amiche in Arena" l'evento musicale proposto per far conoscere una cruda e triste realtà come il femminicidio. L'evento sembra esser stato ideato dalla sorella minore di Mia Martini, Loredana Bertè, nonché icona rappresentativa del rock italiano, con la partecipazione e la direzione artistica della famosissima Fiorella Mannoia. Svariati appuntamenti da non perdere, sicuramente, che allieteranno ed accompagneranno le serate degli italiani.