2

Diletta Leotta, la bionda conduttrice di Sky, amatissimo volto della Serie B, ha subito un furto di foto che sono state divulgate in decine di pagine web. Gli scatti, divenuti ormai virali, sono circolati principalmente attraverso messaggi privati, da internauta ad internauta, sono stati uploudati su alcuni siti con funzionalità di archivio, come Dropbox,  e sono stati, con tutta probabilità, salvati sui dispositivi di gran parte degli utenti maschili della rete italiana. Il danno di immagine, ormai, è irreparabile.

Ciò che molti si domandano, a disastro ormai avvenuto, è l'origine prima di questa vicenda, quale, cioè, sia effettivamente la "fonte", il malintenzionato che abbia personalmente agito al fine di sottrarre le foto che ritraggono la giovane showgirl in pose intime.

Se è vero che a questa domanda ancora non sappiamo rispondere, possiamo almeno ripercorrere il modus operandi dell'autore. Secondo le ricostruzioni del Messaggero, potrebbero essere due le modalità (e moventi) del cyber-ladro. Secondo una prima ricostruzione, che confermerebbe l'ipotesi di furto compiuto a mezzo internet, l'oggetto vero e proprio della sottrazione sarebbe stata la password dell'account iCloud di Diletta, che avrebbe permesso di accedere a tutte le foto della presentatrice Sky. Seconda un'altra versione dei fatti, invece, la notizia di oggi potrebbe non essere altro se non il frutto di un proposito vendicativo da parte di un "ex", che avrebbe deciso di infangare la figura di un personaggio sempre più ammirato dai clienti della nota Tv via cavo e non solo. Insomma, ancora siamo in attesa di scoprire cosa si celi veramente dietro questa news hot che sta facendo il giro d'Italia.

I migliori video del giorno

Intanto, peró, vi diamo un consiglio: evitate di salvare online o sul cellulare contenuti compromettenti, un cyberladro potrebbe decidere di renderli pubblici e devastare in un attimo la vostra buona reputazione, o, soprattutto, potreste avere a che fare con qualcuno di molto più pericoloso: un ex furioso che ce l'ha ancora con voi!