#Fabrizio Corona è tornato in carcere. L'ex re dei paparazzi si è visto revocare l'affidamento ai servizi sociali per la faccenda in cui si è cacciato di recente, relativa ad un'ingente quantità di denaro in contanti trovato in casa di una sua collaboratrice. Insieme a lui, è finita nei guai la sua assistente Francesca Persi. La ragazza, al suo fianco da diversi anni, custodiva un milione e 760 mila euro in casa, ben nascosti all'interno del controsoffitto del soggiorno. I soldi ritrovati nell'appartamento della collaboratrice dell'ex marito di Nina Moric provenivano dagli incassi delle serate percepiti negli ultimi mesi, pagati rigorosamente in nero.

L'affare è stato documentato anche in un servizio de 'Le Iene', dove tre gestori di locali avevano provato a reclutare Fabrizio Corona, sentendosi rispondere sempre alla stessa maniera da Francesca Persi. Quest'ultima spiegava dettagliatamente come procedere ai pagamenti, di cui una parte veniva registrata e, dunque, correttamente dichiarata, mentre un'altra parte veniva consegnata in contanti. Tali somme, tutte in nero, sono state accumulate e tenute nascoste, fino a quando non sono stati scoperti dalla polizia.

Francesca aiutò Fabrizio nella fuga in Portogallo?

Chi è Francesca Persi? Il suo nome non è certo nuovo alla cronaca, visto che nel 2013 si scoprì che la Fiat 500 di colore grigio con cui Fabrizio Corona si diede alla fuga, raggiungendo addirittura il Portogallo, era intestata a lei.

I migliori video del giorno

La sua latitanza terminò dopo poco a Lisbona, poi ci fu il rimpatrio e la carcerazione. Anche in quell'occasione furono ritrovati parecchi soldi in contanti. All'epoca, la ragazza era stata assunta dalla Fenice, la società sorta dalle ceneri della Corona's, che andò in contro al fallimento con la vicenda Vallettopoli. I due protagonisti della più recente disavventura, furono poi fotografati fuori dal carcere, con un bacio galeotto immortalato da Novella 2000. Francesca Persi smentì un coinvolgimento sentimentale, dichiarando come fra loro ci sia solo amicizia.

La ragazza, che si occupa di eventi e promozioni per Atena, di cui Fabrizio è un cliente e non il titolare, è sospettata dagli inquirenti di fare da prestanome per l'ex re dei paparazzi, tant'è che a lei ha intestato l'appartamento in zona Corso Como, dove in realtà ci abita Corona. Tornando al denaro ritrovato, l'avvocato dell'attuale fidanzato di una delle gemelle de Le Donatella, sostiene che si tratti di soldi di Atena, ricavati tra la fine del 2015 e l'inizio del 2016, di cui non sono state pagate le tasse, ma che non sono scaduti i termini per la regolamentazione. nei prossimi giorni si saprà di più su questa faccenda.   #Gossip