Il prossimo 24 Ottobre, tornano Rick Grimes e i suoi alleati con i nuovi episodi di The Walking Dead, settima stagione. La serie andrà in onda, come in passato, sul canale di Sky Fox Italia. Che ne dite se, nell'attesa di prepararci alle nuove (dis)avventure dei nostri eroi, facessimo un pò il punto della situazione? Nel corso degli anni, la creatura di Robert Kirkman ha generato un merchandising eccezionale. TWD nacque in origine come fumetto, da cui poi furono prodotti gadgets, videogames ed anche un fortunato telefilm (con tanto di spin-off) ancora in prosecuzione dal lontano 2010. 

The Walking Dead: differenze tra fumetto e serie TV

In principio fu l'Image Comics.

La nota casa di fumetti, seconda per importanza soltanto alla Marvel e alla DC. Nel 2003 tale realtà iniziò a pubblicare il fumetto di The Walking Dead, che presenta non poche differenze dalla Serie TV che tutti (o quasi) conosciamo. Prendiamo ad esempio il personaggio di Carol. Nella versione cartacea ella è una donna triste e depressa, che porrà fine alle sue sofferenze col suicidio. Nella serie TV, Carol invece sopravvive e si evolve, divenendo una donna fredda e cinica, che non si fa scrupoli ad uccidere, per la sopravvivenza sua e dei suoi alleati. Un'altra differenza fondamentale, riguarda la famiglia del protagonista Rick Grimes. Se nel fumetto la moglie e la figlia muoiono a causa di un colpo di fucile durante la saga del Governatore, nella serie TV la piccola Judith sopravvive. Lory, invece, muore anche in questo caso, ma in circostanze diverse, poco dopo aver dato alla luce la secondogenita. 

The Walking Dead: il fratello di Rick

Forse non tutti sanno che esistono anche dei web-comics ispirati al fumetto di The Walking Dead.

I migliori video del giorno

Uno dei più degni di nota si intitola The Alien. La storia vede protagonista il fratello di Rick Grimes, bloccato nella città di Barcellona, durante l'invasione dei vaganti. Pur essendo interessante, la serie TV deve limitarsi all'eccesso di scene splatter, mentre il prodotto originale non si fa alcuno scrupolo in tal caso. Il fumetto di Kirkman è infatti molto nudo e crudo e ben rappresenta il mondo apocalittico e senza regole, in cui Rick ed il suo gruppo combattono per la sopravvivenza. Per aggiornamenti su questa ed altre serie TV, cliccate Segui