boosta è un raffinato musicista, che vanta molte collaborazioni prestigiose e di grande valore nei suoi vent'anni di carriera musicale come leader dei Subsonica. E, adesso, al suo già prezioso percorso artistico si sta per aggiungere una nuova ed importante collaborazione. Il leader della band torinese, infatti, è stato scelto per far parte del corpo docente della nuova edizione del talent show Amici 16, di cui è già partita la fase dei casting su Real Time, guidata da Stefano De Martino e Marcello Sacchetta e di cui si attende con trepidazione l'inizio del day time.

Amici 16 arruola Boosta tra i professori di canto

L'anteprima di questa notizia è arrivata direttamente dal sito internet Tv Blog, secondo cui Boosta prenderebbe il posto di Marco Maccarini, che ha lasciato la Commissione di canto della scuola dei talenti di Maria De Filippi.

Sempre, come aveva riportato il sto tempo fa, per prendere il posto del docente era stato scelto il direttore del magazine GC ed ex direttore artistico della casa discografica Sugar Carlo Antonelli. Quest'ultimo, poi, però, ha rinunciato per un'importante proposta per un incarico all'estero e, secondo Tv Blog, il nome definitivo scelto per ricoprire questo ruolo è stato quello dell'ex fidanzato di Miriam Leone, la bella attrice di origini siciliane lanciatissima in questi ultimi anni, in televisione ed al cinema.

Boosta si consola con Amici 16?

Così il musicista e scrittore Davide Di Leo, in arte Boosta, entrerà a far parte del cast della scuola più famosa ed ambita di Italia. Una bella soddisfazione ma anche una grossa responsabilità per il frontman dei Subsonica, che si ritroverà a giudicare le doti canore e le qualità artistiche di tanti ragazzi, che potrebbero diventare i futuri Emma Marrone, Alessandra Amoroso, Valerio Scanu o Marco Carta.

I migliori video del giorno

E questo nuovo impegno ad Amici 16 renderà Boosta ancora più popolare, mettendolo sotto la luce dei riflettori, come sta succedendo alla sua ex compagna Miriam Leone, in questi giorni nelle sale cinematografiche con il film di Pif, In guerra per amore.