Nel corso di questa stagione di Braccialetti Rossi 3, che ha subito un forte calo di ascolti ma continua ad avere uno zoccolo duro di fan, non abbiamo ancora vissuto momenti tragici irreparabili ma nella prossima puntata potremmo trovarci a fare i conti con una delle scene più tristi. nina, la splendida protagonista interpretata da Denise Tantucci, che è entrata nel cuore dei fan sin da subito nella seconda stagione ed ora è uno dei cardini del gruppo, potrebbe morire in modo tragico. Secondo quanto trapelato dalla trama le sue condizioni potrebbero aggravarsi nel corso della prossima puntata mentre si trova in gita su un’isola con il resto del gruppo.

Ma come potrebbe morire Nina?

Secondo quanto trapelato dalle anticipazioni sembrerebbe che la ragazza possa donare il suo cuore a Bobo una volta che la sua situazione sia irrimediabilmente compromessa. A rafforzare questa ipotesi nel corso del promo si vede Bobo dire questo cuore non lo voglio”, anche perché è risaputo che il ragazzo abbia una cotta per Nina. Il presunto triangolo amoroso tra Bobo, Margi e Nina ha fatto impazzire i fan di Braccialetti Rossi sui social network e sono proprio queste nuove vicende ad attirare l’attenzione dei fan, forse anche più del dramma di Leo e Cris. Proprio il leader del gruppo sembra avere poco tempo da vivere e vuole dedicarlo alla sua amata e al loro piccolo bambino assistendo alla prima ecografia e conoscendo finalmente suo padre.

I migliori video del giorno

Donne guerriere al centro della serie

Nina e Cris erano state rivali per il cuore di Leo nella seconda stagione, ma quest’anno sono le autentiche mattatrici della stagione e si stanno dimostrando delle donne forti. La prima deve affrontare forse la fase più difficile della sua vita, mentre la seconda potrebbe ritrovarsi a crescere un figlio da sola e nel contempo deve dare forza al fidanzato che lotta contro la morte. Una situazione drammatica, che sta creando attenzione riuscendo a contenere le perdite negli ascolti nonostante lo share sia in forte calo. La colpa principale è senza dubbio l’orario della serie, dato che un inizio alle 21:30 di domenica non favorisce di certo una prima visione per i ragazzi più giovani che utilizzano molto la piattaforma di Rai Replay.