Nel 2015 Stefano Sollima, re incontrastato del nuovo Cinema di genere italiano, ottenne un enorme successo di pubblico e critica con "Suburra", un thriller- noir basato sull'omonimo romanzo di Carlo Bonini e Giancarlo De Cataldo, già autore di "Romanzo criminale",incentrato sugli scandali politici nella capitale e gli intrighi tra Stato e malavita organizzata.

A distanza di un anno giunge la notizia - già nell'aria da un po' di tempo - dell'inizio delle riprese dellaserie televisiva - dal titolo "Suburra" - che verrà distribuita dalla piattaforma streaming più in voga e seguita del momento,Netflix.Ad alternarsi alla direzione della serie saranno nomi del calibro di Michele Placido, già regista di film gangster come "Romanzo criminale"e "Vallanzasca - Gli angeli del male", e registi emergenti come Andrea Molaioli e Giuseppe Capotondi.

La trama

La serie "Suburra" ha una connotazione temporale diversa, in quanto è ambientata pochi anni prima dello scandalo politico realmente accaduto a Roma, al quale si ispira il film. I loschi interessi della Chiesa, della politica e della piccola e grande criminalità organizzata e non, si intrecciano all'interno di un thriller nel quale non esistono personaggi positivi, e a dominare sono soltanto un clima marcio e senza scampo, e la sete di potere.

Cast e produzione

Nel cast di "Suburra"troviamo tantissimi volti noti del cinema italiano: Francesco Acquaroli nel ruolo di Samurai, Alessandro Borghi che interpreterà nuovamente Numero 8 come nel film di Sollima, così come Adamo Dionisi e Giacomo Ferrara torneranno nei rispettivi ruoli di Manfredi e Spadino Anacleti. Inoltre ci saranno Claudia Gerini, Filippo NIgro ed Eduardo Valdarnini.

A produrre la serie per Netflix sarà Cattleya, autentica garanzia nel settore, visti gli enormi successi di "Romanzo criminale"e "Gomorra",in collaborazione con RaiFiction.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Anticipazioni Tv

"Suburra", infatti, sarà trasmessa anche dalla Rai, chiaramente dopo la premiere su Netflix.

In attesa di ulteriori informazioni non resta che aspettare, e magari i fan più scatenati e impazienti potranno rivedersi, nel frattempo, il bellissimo film di Sollima.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto