Rocco Ritchie, il figlio di Madonna e Guy Ritchie, è finito in galera per possesso di droga. Ancora problemi, dunque, per la popstar di origini italiane. Sembra che la Polizia sia stata stata chiamata da alcuni vicini di casa del 16enne. L'arresto è avvenuto a Londra lo scorso settembre; la notizia, però, è balzata agli onori delle cronache solo adesso. Alcune fonti hanno rivelato al 'Sun' di aver visto Rocco gettare via qualcosa all'arrivo dei poliziotti.

Tracce di droga sugli abiti del figlio di Madonna

Nuova tegola per Madonna, che adesso si trova a fronteggiare l'arresto dell'amato figlio Rocco. I poliziotti, secondo alcune indiscrezioni, avrebbero trovato tracce di cannabis sugli abiti del 16enne e, dopo aver effettuato una perquisizione nella sua abitazione, hanno scoperto una piccola dose di droga.

Il minorenne è stato subito condotto presso la stazione di Polizia e poi affidato a un centro di recupero per ragazzi. I poliziotti sono stati chiamati da alcune persone che avevano visto Rocco assumere droga nelle vicinanze della sua casa di Primrose Hill, a nord di Londra.

Arresto di Rocco Ritchie confermato da un portavoce della Polizia

Un portavoce della Polizia londinese ha confermato la notizia dell'arresto di Rocco Ritchie, figlio di Madonna e del regista Guy Ritchie. Sebbene il 16enne abbia genitori ricchi e famosi, la sua vita è alquanto turbolenta. Capita spesso ai figli delle celebrità avere un'adolescenza inquieta. All'inizio di quest'anno Rocco è stato al centro di una disputa, tra il padre e la madre, sulla sua custodia. Madonna, l'anno scorso, rimase amareggiata quando il figlio, di punto in bianco, decise di recarsi a Londra, dal padre.

I migliori video del giorno

La popstar e il regista stanno ancora lottando per la custodia del 16enne. Sembra che Madonna abbia avviato azioni legali sia negli Usa che in Gran Bretagna. Gli avvocati di Guy Ritchie hanno affermato diverse volte che Rocco frequenta scuole di Londra e si trova benissimo in tale città, assieme al padre. Sembra che, ultimamente, Guy Ritchie e Madonna abbiano convenuto che l'adolescente debba frequentare scuole londinesi. La popstar, comunque, può visitare regolarmente il figlio.