La resa dei conti è finalmente arrivata, adesso tutti i nodi giungeranno al pettine e gli interrogativi troveranno finalmente una risposta. Gran finale in compagnia di "Squadra Antimafia 8", venerdì 11 novembre, a partire dalle ore 21:20 su Canale 5. Sale l’attesa per la puntata che chiuderà una delle edizioni più emozionanti di sempre, capace di regalarci intrighi e colpi di scena. I riflettori saranno puntati sulla Duomo, pronta a catturare Ulisse Mazzeo, ma non dimentichiamoci nemmeno di Filippo De Silva.

Già, perché Rachele Ragno ha messo le mani sull’ex membro di Crisalide, il quale si era fatto credere ferito, per farsi portare nella tana del lupo.

Un piano in stile Cavallo di Troia, come voluto dal proprio padre. Il boss è pronto a sterminare tutti i poteri forti di Catania, ma la notizia che la moglie Maria è ancora in vita sarà un duro colpo per Ulisse, il quale vede traballare i propri piani. De Silva si troverà quindi da solo, senza avere punti di riferimento, con Rachele che gli punterà la pistola alla tempia.

"Squadra Antimafia 8": la vendetta di Rachele

Come visto dal promo dell’episodio conclusivo, la donna è pronta a portare a termine la propria vendetta nei confronti del traditore. Un momento che lascerà grande suspense in tutto il pubblico, tanto che nasce spontaneo l’interrogativo: De Silva morirà? Per lui non sembrano esserci vie di fuga, ma l’uomo ci ha sorpreso numerose volte in passato, quando sembrava praticamente spacciato.

I migliori video del giorno

Siamo convinti che ce la farà anche in questa occasione.

C’è poi un’altra vicenda che terrà il pubblico in grande fibrillazione, ovvero quella relativa alla scomparsa di Rosy Abate. Sarà davvero morta la zia di Rosalia Bertinelli, oppure ha fatto perdere le proprie tracce fuggendo dalla Sicilia senza che nessuno sapesse nulla? La poliziotta porterà avanti la propria indagine, cercando di fare luce sul tesoro lasciatole in eredità. Insomma, non mancano gli ingredienti per questo gran finale di "Squadra Antimafia 8". Siamo convinti che nessuno si annoierà.