L'ansia pre-elezioni è terminata ieri per i cittadini statunitensi, e i loro voti sono stati più che decisivi: la maggioranza ha scelto l'eccentrico repubblicano Donald Trump. L'esito di queste elezioni ha lasciato a bocca aperta non solo l'America, bensì tutto il mondo.

Il 20 gennaio 2017 diventerà ufficialmente il 45° presidente degli Stati Uniti d'America, mentre le proteste non si sono fatte attendere, una di queste si è svolta lungo la Fifth Avenue di Manhattan e all'ingresso Nord di Central Park dove si trova il grattacelo dell'hotel del ricco imprenditore.

Anche personalità come LadyGaga, Madonna, Kate Perry, Bon Jovi, Bruce Springsteen e George Clooney sono rimaste schiacciate dalla profonda delusione per la sconfitta della loro candidata prediletta Hillary Clinton.

Nel web e sopratutto nei social network, sono milioni i post che ironizzano o in molti casi insultano le scelte e promesse politiche del nuovo signore della Casa Bianca, e molti giocano sul confronto con il (quasi) ex presidente Barack Obama, più precisamente con il contrasto tra colore nero/arancio. Si esatto, arancio. La carnagione particolarmente "colorata" di Trump è stata messa in disucussione in ogni modo, tanto che il titolo della celebre serie tv "Orange is the new black" ormai non ricorda unicamente alla storia della giovane galeotta Piper Champan e alle sue compagne di galera...

Ad approfittare di questo ennesimo tormentone del web è stato il famoso comico e conduttore televisivo statunitense Stephen Colbert che dal 2015 conduce The Late Show with Stephen Cobert sulla CBS , ereditando la conduzione da David Letterman.

I migliori video del giorno

Il suo cortometraggio animato racconta in tono ironico le "reali origini" di Trump e s'intitola "Trump Begins: The Dawn of the Donald": tutto ha inizio con una cena presso la casa bianca ai tempi della presidenza di Barack Obama, fino a una strana scena in cui il neo eletto presidente si accinge a sniffare dei Tic Tac arancioni cinque anni prima della sua vittoria alle elezioni...

https://www.youtube.com/watch?v=bCo_XypJJus

Alcuni punti del programma Trump potrebbero cambiare lo scenario mondiale già a partire da questo mandato, vediamo quali sono

La popolare serie animata ha previsto anche ciò in una puntata dell’8 novembre.