Giorgio Manetti e Gemma Galgani hanno monopolizzato gli ultimi mesi del trono over di Uomini e donne. La loro discussa love story si è interrotta nel settembre del 2015 ma continua ad essere oggetto di roventi discussioni negli studi dell'Elios. Gli infuocati siparietti tra Tina Cipollari e Gemma Galgani sono diventati un appuntamento fisso del trono over ed hanno diviso i seguaci della trasmissione televisiva condotta da Maria De Filippi. Negli ultimi mesi anche Giorgio Manetti è finito nel mirino della critica. Il comportamento nei confronti di alcune corteggiatrici ha scatenato accese discussioni sui social network. Il sessantenne è finito nel mirino anche di un ex protagonista di Uomini e Donne.

"Dovrebbe pensare a scegliere una compagna"

Giuliano Giuliani ha pubblicato su alcuni gruppi dedicati la trasmissione televisiva di Maria De Filippi la locandina che pubblicizza un evento che vede Giorgio Manetti ospite d'eccezione.

L'ex cavaliere di Uomini e Donne ha accusato il sessantenne di pensare alle "serate a pagamento" invece di concentrarsi sulla scelta di una compagna negli studi di Uomini e Donne. Un affondo che non ha scomposto il "gabbiano" fiorentino che aveva già risposto ai critici con un post pubblicato sulla pagina ufficiale di Facebook. Il sessantenne ha ringraziato i tanti seguaci per l'affettuoso sostegno dopo i diversi commenti offensivi ricevuti. Giorgio Manetti ha replicato con una massima. In buona sostanza il toscano ha riferito che coloro che perdono tempo a giudicarlo evidentemente hanno poche soddisfazioni dalla vita.

La stoccata del "gabbiano" su Facebook

Il sessantenne fiorentino ha evidenziato di non riuscire a comprendere le persone che offendono gratuitamente senza conosce la persona offesa.

I migliori video del giorno

Giorgio Manetti ha sottolineato che per alcune persone deve essere un grosso problema vivere in pace. Affermazioni che hanno ulteriormente scatenato il dibattito social. Molti fan della trasmissione televisiva hanno manifestato il desiderio di dedicare più spazio agli altri protagonisti del trono over. Dall'altra parte i dati d'ascolto del programma televisivo sembrano dare ragione alle scelte operate dalla redazione di Uomini e Donne.