Valerio Scanu, giovane cantautore sardo, grazie alla sua voglia d'essere artista a 360° ed alla sua musica dolce ma mai smielata è riuscito in pochi anni a costruirsi una carriera di tutto rispetto. Vincitore di Sanremo e di moltissimi premi canori continua ancora oggi ad essere uno dei personaggi italiani più amati della canzone italiana contemporanea. L'abbiamo intervistato per Blasting News.

Iniziamo dal momento che l’ha reso celebre: La vittoria di Sanremo 2010

Avevo 19 anni e ricordo quella vittoria in modo piacevole. “Per tutte le volte che…” grazie al ritornello (a far l’amore in tutti i luoghi in tutti i laghi), è diventato ormai un modus dicendi.

Diciamo che, rispetto alla mia partecipazione del 2010, quest’anno sono tornato a Sanremo con una consapevolezza diversa a 6 anni fa. Sentivo una maggiore responsabilità data anche dall’importanza della canzone che ho portato in gara.

Quest’anno lei è ritornato sul palco dell’Ariston giungendo clamorosamente al 13° posto. Amareggiato per il risultato?

Di certo non ho fatto i salti di gioia…. Rimango comunque convito che "Finalmente Piove" è uno di quei brani che rimarrà nel tempo.

La sua vita musicale è strettamente legata al maestro Peppe Vessicchio. Come è nato questo rapporto?

Innanzitutto è un rapporto di stima reciproca! È nato 14 anni fa…era il 2002 e Peppe Vessicchio mi cercò per un programma televisivo “Note di Natale” dopo che mi avevano notato a Bravo Bravissimo con Mike Bongiorno.

I migliori video del giorno

Da cantante a personaggio televisivo di successo. Cosa l’ha portato a partecipare (e vincere) ai talent?

Con i talent, soprattutto con Tale & Quale, ho cercato di dimostrare al di là della mia passione per le imitazioni, il mio modo di far spettacolo a 360°.

Ha ricevuto tantissimi premi: dischi di platino, dischi d’oro, 3 Wind music awards. Ha ancora un obiettivo da perseguire?

Devo dire che soprattutto questo album “Finalmente Piove”, mi ha dato tante belle soddisfazioni… Ora sto lavorando ad un progetto internazionale di cui presto sentirete parlare, in primis, sui miei social ufficiali.

Far parte della scuderia di “Amici” aiuta ad ottenere successo?

Amici è stato un ottimo trampolino di lancio ma, uscito da quella scuola, devi camminare con le tue gambe… Per cui non mi sento di far parte di quella scuderia!

È un artista a tutto tondo. Le sue prossime apparizioni saranno?

Sto promuovendo il mio nuovo singolo “Rinascendo” uscito lo scorso 28 ottobre. Inoltre il 17 dicembre all’Auditorium Parco della Musica di Roma, terrò un live: “Finalmente Piove…anche a Natale”. Sarà una serata di musica, con i miei brani, alcune cover ‘natalizie” e un coro gospel con cui potrò interagire. Sarà una notte….magica!