Reduce dalla pubblicazione di 'Slumber Party Remix EP', la raccolta di remix del secondo singolo estratto dal nuovo album 'Glory', 'The Legendary Ms. Britney Spears' (in data 26 dicembre 2016) 'è morta e risorta in soli 20 minuti' su Twitter, mandando letteralmente in visibilio il mondo degli internauti.

#RIPBritney: 'Britney è morta', a rivelarlo è 'Sony Music'.

Reduce dalla release di 'Slumber Party Remix EP', la raccolta di remix di 'Slumber Party' (il secondo singolo estratto dal nuovo album 'Glory'), Britney Spears è finita tra i trending-topic mondiali su Twitter insieme a George Michael (l'ex-'Wham!' passato a miglior vita lo scorso Natale).

A divulgare la cruda notizia della morte della 'Principessa del Pop' sono stati diversi tweet pubblicati dall'account ufficiale 'Sony Music Global', su Twitter.

I succitati tweet hanno mandato letteralmente in visibilio il mondo degli internauti, provocando innumerevoli reazioni a catena tra gli 'hater' e i fedeli sostenitori di Britney Spears, ovvero i 'Britney Army'.

Nella giornata della ricorrenza festiva di 'Santo Stefano', l'account 'Sony Music Global' ha pubblicato dei tweet sulla morte della 'Principessa del Pop': ''Britney Spears è morta in un incidente, a breve vi daremo aggiornamenti.''

La scioccante news riguardante la morte della leggendaria Britney Spears (che vanta oltre 260 milioni di dischi venduti nel mondo) è stata ufficialmente smentita dal team-management e dai fan della celebre Pop-Star; sui social, il 'Britney-Galaxy.com' (il fan-base ufficiale della Spears) ha esortato tutti i 'Britney Army' a non preoccuparsi perché l'account 'Sony Music Global' è stato hackerato da ignoti e ''Britney Spears è viva, e più forte che mai''

'La Santa' batte il record di Gesù, su Twitter.

A pochi minuti dalla pubblicazione dei tweet concernenti la morte di Britney Spears (smentita dal 'Britney-Galaxy.com), 'la Principessa del Pop è riuscita a migliorare il record detenuto da Gesù', su Twitter; in data 26 dicembre 2016, un tweet ha riportato: ''Britney è morta e risorta in soli 20 minuti, migliorando il record detenuto finora da Gesù (morto e risorto in 72 ore).

#RIPBritney.''

Nel giro di pochi minuti, l'hashtag #RIPBritney (originariamente condiviso dall'hacker di 'Sony Music Global', con l'intento di divulgare la news della morte di Britney Spears) è diventato trending-topic mondiale su Twitter.

Segui la nostra pagina Facebook!