Un paio di giorni fa Lapo Elkann, il nipote della famiglia Agnelli, è stato accusato di aver simulato un sequestro di persona mentre si trovava a New York. Dopo una serie di festini con sesso e droga, Lapo ha "finito i soldi" e non ha più potuto pagare gli spacciatori. A questo punto ha contattato la famiglia fingendo un sequestro per fargli mandare circa 10 mila euro. Per tutti i dettagli sulla vicenda, cliccate qui.

Il commento della Moric

Nina Moric ha preso le difese del giovane Agnelli, lanciando addirittura un nuovo hashtag in favore di Lapo: #JeSuisLapo. In un'intervista a Radio Cusano Campus la Moric dichiara che sta dalla parte di Elkann e che è una brava persona, intelligente e molto sensibile: un ragazzo che sta attraversando un periodo difficile nella sua vita.

'Trovo disgustoso che tutti stiano buttando fango su di lui, dicendo fesserie e ridendo sopra ad una brutta storia. La situazione è già abbastanza tragica, servirebbe silenzio. Bisogna stare vicino alle persone che soffrono, questo purtroppo è un ambiente vizioso e tutti giudicano dalle apparenze. Bisogna tenere a mente che un tossicodipendente non è una persona felice', ha detto Nina parlando della vicenda Elkann. La Moric ha criticato anche il ruolo che ha avuto la famiglia Agnelli in tutta la storia. La Moric era abbastanza sorpresa del fatto che una famiglia così ricca come lo è quella Agnelli, non sia stata in grado di provvedere a dare la cifra desiderata da Elkann (o comunque bastava, secondo la showgirl, anche recarsi da lui per persuaderlo e riportarlo in Italia, per poi farlo curare seriamente) e quindi evitare che l'FBI americana intervenisse.

Secondo Nina la famiglia Agnelli avrebbe dovuto fare qualcosa per evitare che il caso di Elkann finisse sui giornali, visto che è stato preso in giro dai "bulletti" italiani.

Nina Moric vs Selvaggia Lucarelli

In conclusione dell'intervista, la Moric lancia una frecciatina pure alla showgirl Selvaggia Lucarelli, ormai "quasi nemiche" per ogni cosa. La colpa della Lucarelli, secondo la Moric, è quella di aver fatto una lista delle possibili cause che hanno portato Elkann al degrado più assoluto a NY.

Su ciò la Moric si è fortemente indignata, dicendo che un caso del genere, come quello di Lapo, potrebbe succedere a chiunque, e quindi converrebbe alla Lucarelli parlarne con un certo rispetto.

Segui la nostra pagina Facebook!