Dolci sorrisi e primi screzi da fidanzati. Claudio Sona e Mario Serpa sono ritornati negli studi di Uomini e donne per raccontare le prime sensazioni dopo la scelta della scorsa settimana. Il ventinovenne veronese ha deciso di proseguire il suo percorso fuori dagli studi di Uomini e Donne con il giovane originario di Anzio. Tra i due il feeling è stato immediato anche se durante il suo percorso nel nel people show non sono mancati i momenti di tensione. Mario Serpa ha spesso contestato all'ex tronista di aver concesso troppe occasioni a Francesco Zecchini.

Pubblicità

Nonostante gli alti e bassi e le polemiche per l'esterna senza telecamere Claudio Sona alla fine ha scelto di uscire dal programma con Mario Serpa. I due ex protagonisti del trono gay sono stati accolti con entusiasmo dal pubblico presente negli studi di Uomini e Donne.

'Mario è un po' paranoico'

Claudio Sona ha sottolineato di aver riscontrato diversi punti in comune con Mario Serpa. Il ventinovenne ha spiegato che sono molti simili dal punto di vista caratteriale e non sa se questo può essere un fatto positivo.

Nel corso della trasmissione i due giovani si sono scambiati sorrisi ed intensi sguardi. Claudio Sona ha raccontato di aver trascorso una settimana dalle grandi emozioni ed ha precisato che Mario è uno spericolato al volante. Il ventinovenne veronese ha riferito di aver trascorso una piacevole serata compagnia di persone care. Mario è subito intervenuto sottolineando che gli amici dell'ex tronista hanno mostrato poco coinvolgimento. L'ex tronista ha spiegato che a volte Mario è un po' paranoico. Quest'ultimo ha ribattuto che il veronese lo sveglia spesso nel cuore della notte per andare a passeggiare.

Pubblicità

'Vuole uscire alle quattro del mattino'

Il trentunenne di Anzio ha rivelato che in più di una circostanza l'ha invitato ad alzarsi dal letto affermando che erano le dieci del mattino quando non erano neanche le quattro. I due hanno continuato a punzecchiarsi scherzosamente lungo l'intera durata del programma. La prima esperienza del trono gay si è conclusa con riscontri positivi in termini di ascolti e di interesse. Un'importante apertura da parte di Maria De Filippi ad una tematica che ha scatenato roventi dibattiti e clamorose prese di posizione.

Nel corso della registrazione del nove dicembre la conduttrice di Uomini e Donne non ha comunicato che se il trono gay sarà proposto anche nel corso della seconda fase del people show.