Alcune foto di Emily Ratajkowski (nuda) sono state rubate dal Profilo Icloud dell’avvenente modella e attrice statunitense. L'Hacker si è impossessato di circa 200 scatti della Ratajkowski, di cui alcuni osè, e ha poi tentato di venderli ad uno dei più importanti siti di gossip americani, il Daily Star, non riuscendo nell'intento. La 25enne americana è ormai un idolo sui social network con oltre 10 milioni di followers su Instagram, grazie alle sue curve mozzafiato e alla sua indole esuberante. A lei è stato dedicato, dai fan italiani, anche l’hashtag #Escile, inizialmente riferito proprio al seno della Ratajkowski.

Emily Ratajkowski, la vicenda delle foto rubate

La modella e attrice non ha mai avuto difficoltà a mostrarsi nuda o in pose osè, ma naturalmente ciò non deve avvenire contro la sua volontà. La curatrice della rubrica di gossip celebrities per il Daily star, Helen Wood, afferma di essere stata avvicinata tramite Twitter da un hacker che le proponeva le immagini osè della Ratajkowski in cambio di soldi. La giornalista si è fatta inviare le immagini, ma poi ha deciso di non pubblicarle, denunciando invece la vicenda.

Emily Ratajkowski non è nuova a vicende del genere

Non è la prima volta che la Ratajkowski è vittima di vicende di questo genere. Nel 2004 il nell'ambito del cosiddetto scandalo "Celebregate", dove sono stati violati molti account di personaggi famosi, erano stati rubati e pubblicati alcuni suoi scatti. Nel 2010 alcune sue foto sono state pubblicate dal fotografo Leder, senza autorizzazione. Infine nel 2014 altre sue foto erano state rubate dagli hacker, finendo in un maxi archivio visibile in rete dal nome “Fappennig”.

Vicende di questo genere non sono infrequenti purtroppo nel mondo delle celebrities. E' il caso, ad esempio, delle immagini osè di Diletta Leotta rubate e messe in rete recentemente. La giornalista di Sky in quel caso ha denunciato il fatto alla polizia postale e in un intervento durante il festival di Sanremo ha invitato tutte le donne a non avere paura e denunciare simili violazioni della privacy.

Per essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dell’ultim’ora, clicca su “Segui".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto