Sense8 è la serie televisiva più acclamata del 2016. Con la sua intricata ed appassionante storia ha attirato fans da ogni parte del mondo. Otto menti collegate da otto parti diverse della terra possono comunicare tra loro permettendo anche di utilizzare uno le abilità dell'altro. Così nascono amicizie, amori ed intrighi che tengono alta la concentrazione di tutti.

Il terrore che ora divaga è che Sense8 venga definitivamente cancellata dopo la sua seconda stagione.

Pubblicità
Pubblicità

Ma questi sono solo rumor perché in accordo con la costar Brian J. Smith, Netflix non ha ancora espresso un giudizio sul futuro della serie.

Il poliziotto Will Gorski, interpretato da Brian ha detto a Digital Spy che tutto dipende dai fans. Saranno loro stessi artefici del futuro di questa stupenda serie televisiva. Il verdetto dipenderà dagli ascolti, se ciò che vedranno sullo schermo piacerà.

La seconda stagione arriverà su Netflix il 5 maggio 2017 e da quanto ha detto Will, i nuovi episodi saranno pazzeschi.

Locandina della serie televisiva Sense8
Locandina della serie televisiva Sense8

Non per niente Sense8 è stata definito da BuzzFeed "la miglior serie su Netflix."

Lilly Wachowski lascia Sense8, parla Brian Smith

Una grossa novità riguarda chi sta dietro la macchina da presa, infatti, la co-creatrice Lilly Wachowski ha lasciato lo show. Il controllo dello show è passato nelle mani della sorella Lana. Le due sorelle Wachowski sono entrambe delle donne transessuali. Tutto è cambiato da quando Lilly ha fatto coming out nel marzo del 2016.

Pubblicità

Ha così deciso di non scrivere, dirigere e produrre più lo show di Netflix.

L'attore Brian Smith ha in seguito parlato di Lilly dicendo che la donna ha solo bisogno di tempo per definire bene se stessa, e vuole farlo lontano dai riflettori.

Le novità non finiscono qui infatti, come anticipato dallo speciale natalizio, l'attore che interpreta Capheus è cambiato. Il nuovo volto è Toby Onwunere. I fans si erano molto affezionati ad Aml Ameen ma impareranno ad amare anche Toby.

Smith, parlando a Digital Spy, ha detto che Sense8 è allo stesso tempo "molto impegnativa" e "non a tutti può piacere."

"Penso che prima o poi tutti sapremo se ci sarà una terza stagione. Io spero di sì. Sicuramente dopo due stagioni c'è ancora molto da raccontare. Non abbiamo ancora finito e spero che ci sia la possibilità di finire lo show, davvero."

Con questa frase di Brian J. Smith aspettiamo con ansia l'arrivo della seconda stagione di Sense8 il 5 maggio.

Pubblicità

Clicca per leggere la news e guarda il video