L'avventura di sven otten, ballerino tedesco, inizia si può dire dal web. La rete ormai, in quest'era moderna, è diventata la vetrina ideale ed il trampolino di lancio per talenti che dai giovani vengono scoperti ed apprezzati attraverso una moltitudine di click.

Dal web alla pubblicità della Tim

Sven Otten trova l'ispirazione per il suo pazzesco ballo a ritmo di musica dai tutorial su Youtube. Sembra strano ma proprio in questo modo nasce la coinvolgente coreografia della pubblicità della tim e la sua voglia di continuare a perfezionare la sua tecnica.

Pubblicità
Pubblicità

Proprio su Youtube nasce la carriera di Otten, che parte nel 2012 sotto il periodo natalizio con la divulgazione dei primi video sotto lo pseudonimo di JustSomeMotion, da lì l'approdo sugli altri social network e l'esplosione in rete nella massa.

Chi vuol vendere e far vendere al meglio il proprio marchio ormai è diventato attentissimo alle nuove tendenze e per comprendere al meglio i gusti della generazione odierna non c'è altro che monitorare proprio dove i giovani in massa si incontrano virtualmente, ovvero i social di riferimento principali. La Tim, ma non solo, ha fatto questo e scoperto Sven Otten.

Sven Otten porta il suo ballo sul palco di Sanremo facendo impazzire il pubblico
Sven Otten porta il suo ballo sul palco di Sanremo facendo impazzire il pubblico

Autodidatta perfezionista:

Sven Otten, 29 anni, come detto inizia la sua scalata attraverso la rete, ma è dalla stessa rete che trae l'ispirazione. Infatti il ballo che fa impazzire tutti è il risultato di ore ed ore di studio e prove davanti al pc in casa propria. Si tratta della continua visione dei tanti tutorial presenti su Youtube che lui ha visto, provato e riprovato finché non sono venuti perfetti, personalizzati e poi divulgati attraverso lo stesso social con il suo pseudonimo.

Pubblicità

Insomma una trasformazione personalizzata di un prodotto già presente ma con un risultato sbalorditivo.

Si tratta di un mescolarsi di stili diversi che portano ad un personalissimo Neo Swing. Infatti i tutorial dal quale Sven Otten trova ispirazione e che si fondono nei passi della pubblicità della Tim sono non solo Swing, ma anche Melbourne Shuffle, Tecktonik, Rebolation e Charleston.

Dal Natale 2012 ad oggi passano diversi altri filmati e decine di migliaia di visualizzazioni ma che ci crediate o no la carriera del ballerino inizia con un video rudimentale girato nella propria camera dove a passi di danza volteggia sulle note di un popolare vecchio film.

Attraverso un amico apprende come trarre vantaggio economicamente dalle visualizzazioni su Youtube e l'avventura parte.

Il video della Tim, il secondo per la precisione inerente la pubblicità, ad oggi è stato visualizzato da 33 milioni di persone tutte pazze per il suo ballo. Un fenomeno che lo ha portato ieri sera addirittura sul palco di un altro fenomeno mediatico che resiste nei tempi, quello del Teatro Ariston di Sanremo nella serata finale del Festival della Canzone Italiana dove Sven Otten ha ballato sulle note e la voce di Mina dal Casinò.

Pubblicità

Clicca per leggere la news e guarda il video