La saga di star trek ritorna su Netflix, ma questa volta non per festeggiare il cinquantesimo anniversario, avvenuto nel settembre dell'anno scorso. Il sito, infatti, ha annunciato una nuova serie intitolata “Star Trek: Discovery”, pubblicando il primo trailer in lingua originale, disponibile anche sottotitolato in italiano.

La nuova serie televisiva è ideata da Bryan Fuller, sceneggiatore di “Star Trek: Deep Space Nine” e “Star Trek: Voyager”, e Alex Kurtzman, sceneggiatore di “The Amazing Spider-Man 2 – il potere di Electro” e di “Sleepy Hollow”. Si tratta della prima serie televisiva su questo tema dopo l'ultima puntata di “Star Trek: Enterprise”, andata in onda nel 2005.

Pubblicità
Pubblicità

La trama

La nuova serie sarà un prequel rispetto alla serie originale, nata nel 1966. Da quanto emerso, sarà ambientata 10 anni prima rispetto a quanto vissuto nelle avventure di Kirk, Spock e l'Enterprise. Nel trailer vengono, infatti, presentati personaggi inediti, nuove navi spaziali, mondi, avversari e minacce. La serie seguirà le avventure dell'equipaggio della USS Discovery, il cui nome è stato scelto sia in onore al Discovery One di “2001: Odissea nello spazio”, che allo shuttle Discovery della NASA.

Pubblicità

Sembrano, però, rimanere invariati i messaggi già trasmessi nella serie originale. Il gioco di squadra, l'amicizia, la fedeltà e la speranza per un futuro migliore rimangono argomenti centrali, da quanto emerge nel nuovo trailer.

Inoltre, come dichiarato anche dagli ideatori, sembra si sia cercato di modificare il punto di vista del racconto, decentrandolo rispetto al capitano effettivo della USS Discovery.

Il Cast

Tra gli attori principali troviamo Sonequa Martin-Green, già nota sul piccolo schermo per aver interpretato il ruolo di Sasha Williams in “The Walking Dead”. L'attrice veste i panni del primo ufficiale Michael Burnham, figura centrale di tutta l'avventura.

Troviamo anche Doug Jones, nelle vesti dell'ufficiale scientifico Saru, e Anthony Rapp, nel ruolo dell'astromicologo e ufficiale scientifico Stamets. Quest'ultimo è il primo personaggio di Star Trek dichiaratamente omosessuale.

Il debutto

E' stato annunciato che la serie debutterà ufficialmente nell'autunno del 2017 sul network televisivo CBS, per poi essere spostato su CBS All Access e pubblicato, entro le 24 ore successive, su Netflix. Gli episodi della prima stagione saranno in tutto 15.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto