Adriana Volpe dovrà reinventarsi la sua vita, ora che ha ufficialmente perso il suo lavoro da conduttrice de "I Fatti Vostri". La conduttrice, cacciata dal programma insieme a Marcello Cirillo, ha concesso un'intervista a Il Tempo, dove è tornata a parlare del suo contro mediatico con Giancarlo Magarlli. Quest'ultimo di recente ha continuato a rilasciare pungenti confessioni, mettendo anche in dubbio la professionalità della romana.

Pubblicità
Pubblicità

Adriana Volpe vs Magalli: 'Mi sono sempre comportata con rispetto'

Risponde alle accuse ammettendo di essersi sentita in dovere di giustificarsi, in modo particolare con la figlia, per le modalità con cui ha sempre svolto il suo lavoro. Per questo dice di essersi sentita "verbalmente violentata" e di aver sempre portato massimo rispetto ai colleghi, a se stessa e ai telespettatori. Le parole, pronunciate da Magalli, che più risuonano nella sua mente sono legate al suo futuro professionale, un futuro che è profondamente incerto.

Giancarlo Magalli sotto accusa: nuova polemica con Adriana Volpe e Marcello Cirillo
Giancarlo Magalli sotto accusa: nuova polemica con Adriana Volpe e Marcello Cirillo

"Ha detto su di me 'l'importante è che migri'", racconta la donna che si è sentita ferita per la scarsa considerazione del collega. Non a caso descrive le sue dichiarazioni come "armi distruttive" che nessuno ha saputo frenare.

Da parte sua Giancarlo Magalli sembra non riuscire a tenersi distante dalle polemiche: nel caso specifico della sua lite con adriana volpe, il caos è nato a causa di una già dichiarata mancanza di stima. Non ha problemi con le donne, non ha mai denigrato le donne, non a caso ha lavorato con tantissime conduttrici, ma ricorda di aver avuto problemi solo con lei e Heather Parisi.

Pubblicità

La differenza? Heather viene definita una rompiballe, ma una professionista assoluta. La Volpe invece era diventata la causa di una mancata serenità sul lavoro del conduttore che si recava in Rai con il magone.

Il caso Marcello Cirillo

Sincero come sempre, Giancarlo Magalli ha anche parlato della polemica nata con l'altro ex collega, Marcello Cirillo, uomo che da 26 anni considera un amico, anche se ora "ho scoperto un’inedita affinità con la Volpe. Cirillo, avrebbe perso le staffe dopo aver scoperto di non essere più parte del cast del programma di Rai 2 e Magalli sarebbe diventato il capro espiatorio di una situazione causata da scelte degli autori.

Marcello, interpellato dall’AdnKronos, aveva già usato parole pesanti e lievemente velate sul collega: "Sminuire chi ha vicino per apparire lui, non è giusto". Affermazioni che spiazzano soprattutto i fan della trasmissione. E meno male che erano cari amici!

Leggi tutto