Annuncio
Annuncio

Dalle ultime news di Uomini e donne, apprendiamo la drammatica storia del passato di Gemma Galgani. Gemma è senza dubbio uno dei protagonisti più amati del Trono Over di Maria De Filippi: la sua presenza nel programma di Uomini e Donne è risultata indispensabile nel corso degli anni.

Gemma iniziò la sua esperienza come dama nel trono Over diversi anni fa: tutti ricorderanno la sua iniziale frequentazione e successivo fidanzamento col cavaliere Ennio. Una storia d’amore che sembrava avere tutti i presupposti giusti per sfociare in un eventuale matrimonio, ma che purtroppo non ha avuto un lieto fine. Nonostante i diversi tentativi andati male, Gemma non ha mai perso la voglia di lottare per quell’amore tanto desiderato: una donna dai saldi valori e dal sorriso sempre stampato sulle labbra.

Annuncio

A caratterizzare la sua presenza nel programma, è stata senza alcuna remora la storia d’amore con Giorgio Manetti: emozioni, poesia e magia hanno caratterizzato i loro sette mesi di fidanzamento, per poi finire in brusco modo.

La drammatica storia di Gemma Galgani del trono Over: vediamo cosa ha detto

Gemma Galgani attualmente sembra aver ritrovato la sua serenità e la sua felicità accanto al cavaliere Marco Firpo: dopo alti e bassi, litigi e riappacificazioni, i due sembrano aver trovato il giusto equilibrio.

Nelle ultime ore, è stata pubblicata sul web, l’intervista che la dolce Gemma ha rilasciato al settimanale ‘Di più’, dove ha confessato la sua drammatica storia. Ha dichiarato come la sua vita non sia stata tutta rosa e fiori; ha dovuto infatti affrontare una brutta malattia, la depressione, un periodo buio iniziato subito dopo la morte della madre.

Annuncio
I migliori video del giorno

Per sfuggire al dolore, Gemma si è rifugiata in Kenya, sperando di riuscire a sconfiggere il male che la stava divorando, ma purtroppo così non è stato. Resasi conto che ormai la depressione la stava annientando, ha deciso di affidarsi alla micropsicoanalisi. Con questa procedura, le sedute sono concentrate in poco tempo, un percorso intensivo che arriva in poche settimane al nocciolo del problema. Un percorso molto duro, totalmente in salita che l’ha portata a fronteggiare i suoi ‘nemici’, ma che con fatica è riuscita a sconfiggere totalmente. Ha raccontato come l’analisi l’abbia resa una persona forte, migliore, che non sfugge dinanzi ai problemi ma li affronta con coraggio e sudore. Inoltre Gemma ha raccontato quanto abbia fatto bene alla sua anima il suo lavoro al teatro, dove è direttrice di sala.

Annuncio