È stata proprio una brutta avventura quella di Paolo Bonolis come commentatore al concerto di Vasco Rossi. Era stato il Blasco a sceglierlo come figura principale della diretta di Rai1, nel corso del mega concerto al Modena Park. Inizialmente Bonolis era stato duramente criticato dai fan [VIDEO], che su Twitter lo avevano contestato, per aver coperto eccessivamente le canzoni di Vasco. Oggi invece arrivano anche i twitt di Vittorio sgarbi che, in quanto a polemiche su Paolo Bonolis, non risulta essere nuovo. Il critico d'arte rivolgendosi al conduttore di Avanti un Altro gli ha detto: "Fai pena".

Vasco fa paura, Bonolis fa pena

Vittorio Sgarbi non si smentisce mai e quando si tratta di criticare Paolo Bonolis, non se lo fa ripetere due volte.

Il critico d'arte ha rincarato la dose sul presentatore, il quale era già stato duramente attaccato dai fan, che gli hanno contestato di aver interferito troppo coni suoi monologhi durante il concerto di Vasco Rossi. In realtà ci sono due cose da chiarire: la prima è che Bonolis, è stato scelto personalmente dal Blasco per questo incarico e la seconda, che forse non tutti sanno, è che la Rai non aveva l'esclusiva integrale del concerto, ma era stata concessa solo una parte, contenente i pezzi musicali più significativi dell'artista. La versione completa invece, è stata concessa alle sale cinematografiche. Vittorio Sgarbi si è fatto sentire con un twitt breve, ma molto significativo: "#modenapark2017 Vasco fa paura. Bonolis fa pena. Siamo con Vasco contro la paura. Non siamo con Bonolis nella pena".

Alcuni fan difendono Paolo Bonolis

Anche Vittorio Sgarbi ha versato veleno contro Paolo Bonolis, accusato di aver oscurato eccessivamente le canzoni di Vasco Rossi. Ma nonostante le molteplici polemiche sollevate intorno alla questione, alcuni fan hanno preso le difese del conduttore romano ed uno in particolare ha voluto sottolineare che Paolo Bonolis non ha fatto altro che seguire le linee editoriali del programma andato in onda ed inoltre la sua presenza era stata fortemente voluta dallo stesso Vasco Rossi. Questa tesi è stata anche avvalorata dalla comunicazione ufficiale dei vertici della Rai, i quali hanno messo in evidenza queste motivazioni, giudicando l'operato di Bonolis professionalmente corretto.

Per rimanere aggiornati su questo specifico argomento e su tutti gli articoli proposti e redatti da questo autore [VIDEO], cliccare il tasto 'segui' vicino al nome ad inizio news.