Contratto d'oro per fabio fazio, il conduttore Rai al timone da anni del noto programma Che tempo che fa, affiancato dalla comica Luciana Littizzetto. Una mossa disperata ma efficace, se si pensa che Fazio minacciava di fare un contratto propostogli da Urbano Cairo per passare a La7 assieme al suo show. In realtà, quello di Fabio era tutto un bluff, che ha costretto la Radiotelevisione italiana a sborsare una quantità ingente di quattrini. Soldi che appartengono in primis ai contribuenti che, come la maggior parte delle volte, non hanno avuto alcuna voce in capitolo.

Fabio Fazio: proteste per il megacontratto Rai

Sono esplose numerose proteste per il megacontratto che la Rai ha proposto a Fabio Fazio, affinché non si trasferisse altrove. Per non perderlo, la TV pubblica ha offerto a Fazio un contratto quadriennale che non ha nulla da invidiare a quello di un calciatore: 11,2 milioni di euro. Una mossa strategica che ha del tutto ignorato il cosiddetto 'tetto sui compensi' imposto ai manager ed agli artisti appartenenti alla Televisione di stato. Compensi questi, pagati grazie ai soldi del popolo italiano.

Fabio Fazio: le minacce di un suo 'trasloco'

Per far sborsare alla Rai ulteriori quattrini, Fabio Fazio aveva minacciato un suo possibile 'trasloco' altrove. Una delle possibili scelte era La7, dove si vociferava che il conduttore volesse trasferirsi assieme al suo storico programma 'Che tempo che fa'. Il conduttore è del resto un big della televisione italiana ed oltre ' Che tempo che fa', può vantare la direzione di altri show storici e di successo come Sanremo ed il remake di Rischiatutto.

Tuttavia, Fazio si diceva scontento del trattamento da parte di 'Mamma Rai' ed aveva minacciato di firmare un contratto con Urbano Cairo.

Affinché non andasse via, la TV pubblica ha deciso di aumentargli lo stipendio di un milione di euro l'anno. Ora il buon Fabio potrà godere di un contratto quadriennale da calciatore pari a 11,2 milioni. Detto in soldoni, il personaggio televisivo guadagnerà 2.800.000 euro ogni anno.

Non solo Fabio Fazio: gli stipendi d'oro degli altri conduttori

Sarebbe un errore affermare che Fabio Fazio sia l'unico privilegiato dalla Rai dal punto di vista economico. Certo, l'ultimo contratto offertogli dalla Radiotelevisione italiana fa discutere, eppure altri conduttori non scherzano certo per quanto riguarda i loro lauti compensi. A questo punto, sarebbe opportuno fare qualche nome, tirando le somme. In primis, è d'uopo nominare Carlo Conti, con uno stipendio pari a due milioni di euro l'anno. Il Conti può vantare uno dei compensi più alti tra i suoi colleghi.

Che dire poi di Milly Carlucci?

Magari non potrà vantare le stesse somme di Fazio e Conti, ma di certo non sono affatto da disprezzare i 400000 euro annui che ha la fortuna di guadagnare. Non dimentichiamo poi di menzionare Bruno Vespa, con all'attivo 1,5 milioni di euro l'anno. L'informazione costa e il nostro 'Vespone nazionale' lo sa bene a quanto pare! Per aggiornamenti sul mondo della TV e del gossip, cliccate Segui.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!