Massimo Giletti ha fatto parlare molto di sè negli ultimi giorni. Più che altro per il comportamento incomprensibile che la Rai ha avuto nei suoi confronti, ossia la cancellazione de L'Arena, il programma domenicale leader d'ascolti di Rai 1 che trattava temi d'attualità e politica e che pare abbia negli ultimi tempi dato fastidio a qualcuno all'interno di Viale Mazzini, tanto da cancellarlo nel palinsesto della prossima stagione televisiva, nonostante i grandi ascolti (4 milioni di telespettatori e 20% di share).

L'Arena sarà sostituita da Domenica In, che giungerà alla 42a edizione e tornerà ad occupare, dopo anni, la prima parte del pomeriggio televisivo. La trasmissione sarà condotta da Cristina Parodi, che succederà a Pippo Baudo e Chiara Francini. L'ultima Domenica In ha ricevuto elogi dalla critica televisiva, che ha apprezzato la classe e l'eleganza mostrata da Baudo nella conduzione, ma non è stata premiata negli ascolti (media di 1.896.000 telespettatori ed il 12.1% di share). Dunque, che ne sarà di Giletti?

Negli ultimi giorni si è vociferato di un suo abbandono dalla tv di Stato per passare a Mediaset o a La7. Nelle ultime ore, però, il sito Blogo ci parla di un possibile accordo con la Rai che possa convincerlo a rimanere.

Chiusura L'Arena: lui non sapeva nulla, tanta solidarietà verso Giletti

Massimo Giletti potrà sicuramente lamentarsi del comportamento ricevuto dalla Rai, ma di certo non di quello da parte dei personaggi dello spettacolo e politici che lo hanno sostenuto.

Ha avuto commenti di sostegno e solidarietà da parte di Alba Parietti, Mara Venier e suo marito Nicola Carraro, Simona Ventura, Fiorello, il segretario della Lega Matteo Salvini, Ignazio La Russa (Fratelli D'Italia) ed il vicepresidente del Senato Maurizio Gasparri, che ha avuto dure parole verso Fabio Fazio ed il suo nuovo contratto Rai da 11 milioni in quattro anni. Il presentatore, inoltre, non avrebbe ricevuto una comunicazione "diretta" da parte della tv pubblica, ma lo avrebbe saputo in seguito da qualche persona presente durante la presentazione dei palinsesti autunnali.

Negli ultimi giorni si è vociferato di un suo abbandono dalla Rai per un passaggio verso Mediaset o La7.

Retroscena: Giletti rimane in Rai?

Massimo Giletti rimarrà in Rai? Facciamo un riepilogo di quello che è successo negli ultimi giorni: il neo direttore della tv di Stato Mario Orfeo avrebbe offerto al presentatore dodici prime serate e reportage estivi fatti nei luoghi di guerra. Giletti, a sua volta, avrebbe fatto la sua controproposta, ossia, venti seconde serate dedicate all'attualità. Secondo l'ultima indiscrezione riportata da Blogo (fonte che, prima di tutte, ha annunciato la chiusura de L'Arena), pare che la Rai abbia fatto all'ex conduttore de L'Arena un'offerta difficile da rifiutare e che Giletti accetterebbe se avesse la certezza che verrebbe concretizzata.

Insomma, sembra aprirsi un piccolo spiraglio nella permanenza di Massimo Giletti, dopo tutte le voci di corridoio che lo volevano fuori dalla tv pubblica. Intanto, c'è qualcuno che giura che il 4 luglio, durante la presentazione dei palinsesti Rai a Roma, ci possa essere qualche rivelazione sul futuro del presentatore.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!