Uomini e donne 2017-2018 sta per tornare in onda di nuovo su Canale 5. Le anticipazioni rivelano che mancano pochi giorni al debutto della nuova edizione del dating show condotto da Maria De Filippi, che tuttavia è già tornata in studio per le registrazioni delle puntate che avremo modo di vedere molto presto in televisione. E a pochi giorni dall'inizio delle riprese ufficiali di Uomini e donne, circola già il primo scandalo di questa edizione che ha a che fare con il nuovo tronista Mattia Marciano.

Gossip Uomini e donne, dure polemiche contro Mattia Marciano

In molti lo ricorderanno per la sua avventura dello scorso anno, quando Mattia si mise in gioco per provare a conquistare il cuore della bella Desiree Popper, la tronista che voleva cercare l'amore in trasmissione.

Alla fine, però, la missione di Desiree è 'fallita', visto che ha scelto di andare via senza nessuno dei pretendenti che aveva conosciuto in quei mesi. Mattia non nascose l'amarezza per il 'due di picche' che gli era stato riservato dalla ragazza e prima di andare via le disse che secondo lui aveva sempre finto in quei mesi.

Sta di fatto che adesso Mattia è pronto per rimettersi in gioco e vivere questa nuova esperienza, consapevole del fatto che la grande popolarità che ti regala Uomini e donne può mettere in evidenza anche aspetti riguardanti il passato e portare alla luce cose che magari Mattia non aveva mai raccontato prima.

In rete si parla dello 'scandalo laurea' di Mattia Marciano

E così le gossip news di queste ore rivelano che lo scandalo riguardante il giovane Mattia Marciano ha a che fare con il suo percorso di studi.

Sembrerebbe, infatti, che Mattia non abbia conseguito la sua laurea in odontoiatria presso una facoltà universitaria italiana, bensì all'estero.

Il motivo? A quanto pare il giovane dentista di Uomini e donne non era riuscito a superare i test d'ammissione presso le facoltà di odontoiatria italiane e quindi dopo essere stato scartato ha scelto di iscriversi presso la facoltà analoga di Madrid.

Lì, dopo aver pagato un'ingente somma di denaro, sarebbe riuscito a conseguire il titolo di studio e a portare a casa il fatidico pezzo di carta che poi avrebbe 'convalidato' anche nel nostro Paese per poter eseguire la professione di dentista presso lo studio di suo padre. In rete, però, si infiamma la polemica e in molti dicono che questo tipo di lauree vanno considerate 'fasulle' perché all'estero gli esami vengono dati con una certa facilità e con una preparazione scarsa.

Segui la pagina Uomini e Donne
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!