La standing ovation per Annalisa Minetti in versione Celine Dion e la caduta di platinette sono stati alcuni dei momenti clou della prima puntata di Tale e quale show. Rispetto alla precedente edizione il programma condotto da Carlo Conti è ripartito con un avvicendamento al banco dei giudici. Cristian De Sica è subentrato a Claudio Amendola ed ha affiancato i riconfermati Enrico Montesano e Loretta Goggi. Tra i nuovi concorrenti ci sono alcuni protagonisti dei reality show e dei talent. La prima puntata è stata aperta dall'esibizione di Donatella Rettore in versione Caterina Caselli. Sorprendente la performance di Filippo Bisciglia che per l'occasione si è trasformato in Francesco Gabbani.

Il conduttore di Temptation Island ha messo in evidenza discrete doti canore ed ha dato vita ad un simpatico siparietto con lo scimmia durante l'interpretazione di Occidentali's Karma. Ancora meglio ha fatto Marco Carta che ha raccolto la ovazione interpretando Mi manchi di Fausto Leali.

Claudio Lippi fa commuovere De Sica

L'ex vincitore di Amici ha convinto più per l'esibizione vocale che per la somiglianza con il cantante bresciano. Dopo aver trionfato al Grande Fratello Vip Alessia Macari ha deciso di mettere in mostra le qualità artistiche sul palcoscenico del Tale e quale Show. La ciociaria non ha mai nascosto le sue velleità musicali ed ha esordito trasformandosi in Beyoncé. La sua interpretazione di Crazy in love ha convinto pubblico e giudici con Montesano che avrebbe voluto ammirare una doccia bollente dell'ex protagonista di Avanti un altro.

Claudio Lippi è tornato in trasmissione nelle vesti di concorrente ed ha fatto commuovere De Sica cantando Meraviglioso di Domenico Modugno. Subito dopo Annalisa Minetti ha 'prenotato' la vittoria con la magistrale esecuzione di All By Myself di Celine Dion.

Marco Carta interpreta Leali e chiude al 2° posto

Sia i giudici che il pubblico presente si è alzato in piedi per tributare un convinto applauso all'artista. Un altro vincitore di Amici ha provato a stupire la platea a ritmo di Despacito. Il Luis Fonsi interpretato da Federico Angelucci non ha convinto i giudici.

Il tenore Piero Mazzocchetti è alle prese con uno dei successi di Albano ma è frenato dalla laringite. Platinette è protagonista del primo incidente della nuova edizione. Mauro Coruzzi è inciampato mentre scendeva le scale ed ha fatto spaventare i presenti. L'opinionista si è subito rialzato ed ha finito con il fiatone l'interpretazione di You make me feel di Sylvestre. Al termine della serata la classifica finale ha premiato Annalisa Minetti con Marco Carta al secondo posto ed un sorprendente Filippo Bisciglia sul gradino più basso del podio.

Segui la nostra pagina Facebook!