Tempo di scelte a X Factor che nel corso della puntata del 5 ottobre sono stati impegnati nella scelta dei candidati da portare all’Home Visit. Fedez, Levante, Mara Maionchi e Manuel Agnelli sono stati impegnati in una prima scrematura con la verifica delle schede degli artisti promossi nel precedente step. Rispetto alle precedenti edizioni ad ogni giudice dovrà scegliere da solo i cinque componenti della categoria che gli è stata assegnata. Il primo a cimentarsi nel bootcamp è Fedez che ad inizio trasmissione ha scoperto di essere il coach degli under uomini. Il compito di rompere il ghiaccio è spettato a Sidy Lamine che in occasione della precedente esibizione si era presentato accompagnato dal padre.

Il giovane ha incassato un’altra standing ovation e, in attesa delle altre performance, il posto in squadra. Il primo colpo di scena è maturato al termine dell’esibizione del rapper Andrea Ubaldi. Il sedicenne aveva commosso tutti nella precedente esibizione ma per il giudice è ancora acerbo. Qualche mugugno da parte del pubblico ma la decisione del ventisettenne milanese ha trovato l’approvazione degli altri giudici. A differenza della passata edizione Gabriele Esposito ha conquistato il posto in squadra interpretando magistralmente When We Were Young. In seguito Fedez ha promosso Kamless Kishnah e assegnato una sedia a Samuel Storn.

Samuel Storn tra i potenziali vincitori

Quest’ultimo aveva è ad un passo dal realizzare un sogno dopo il suo lungo e tormentato viaggio dall’Africa.

Fedez ha ribadito che il diciannovenne è uno dei papabili vincitori e che una voce così mancava da tempo a X Factor. Il livello è altissimo e il rapper è in imbarazzo quando è costretto a mandare Sidy per far posto a Domenico Arezzo: ‘Tu il palco te lo mangi’. L’ultimo biglietto per l’Home Visit è stato assegnato a Lorenzo Bonamano che manda fuori gioco Francesco.

Dopo aver completato la squadra il musicista milanese ha sfidato i compagni di avventura. A questo punto è entrato in scena Manuel Agnelli al quale sono stati assegnati i gruppi. Gli Heron Temple hanno confermato la buona impressione della precedente performance ed hanno convinto il giudice ad assegnargli una sedia.

I bizzarri Sem&Stemm conquistato Manuel Agnelli

Le successive esibizioni hanno lasciato perplesso il musicista che viene nuovamente conquistato da Sem&Stemm che salgono sul palco con dei pantaloncini curiosi e presentano un arrangiamento particolare di un pezzo di Ariana Grande. La versione di Bocca di Rosa dei The Noiserz convince più Mara Maionchi che Agnelli. Alla fine il gruppo sarà costretto a lasciare il posto ai Maneskin protagonisti una performance da urlo. Per i Ros la scelta di eseguire un successo di Celentano non ha rappresentato una Svalutation. La band è promossa alla fase successiva. Le spagnole Ana e Carolina hanno confermato le loro doti artistiche e guadagnato un posto in squadra con Ciao Adios.

‘Il timbro di voce di Ana è eccezionale’. Nella prossima puntata di X Factor toccherà a Mara Maionchi e Levante effettuare le proprie scelte.

Segui la pagina X Factor
Segui
Segui la pagina Fedez
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!