Dopo la denuncia di Asia Argento, che ha accusato il famoso regista Weinstein di aver abusato di lei, diverse attrici sono uscite allo scoperto denunciando svariati casi di tentata molestia sia nel mondo di Hollywood che anche qui in Italia. Da circa un mese sembra scoppiata una bufera mediatica nel mondo dello spettacolo, che pare non avere fine. Il programma televisivo 'Le Iene' ha intervistato nelle scorse settimane parecchie donne note nell'ambito televisivo che hanno denunciato la cosa. Alcune di esse non si sono però volute far riconoscere per motivi di privacy, mentre altre ci hanno messo la faccia.

Il racconto di Clarissa Marchese

Clarissa Marchese è una delle ex Miss Italia. La ragazza, alcuni anni dopo, ha partecipato al programma televisivo Uomini e donne, dove ha trovato l'amore con Federico Gregucci. I due ragazzi vivono oggi a Miami ed è proprio da lì che la donna ha parlato attraverso una video-chiamata con il programma televisivo Le Iene, denunciando quello che in questi giorni viene definito il Weinstein Italiano. La donna rivela di avere sempre sognato di fare l'attrice e che per questo motivo aveva accordato insieme ad un noto registra tre incontri per fare dei provini. Clarissa Marchese rivela di aver fatto delle improvvisazioni e degli esercizi per la memoria a casa del regista durante il primo giorno di provini.

Arrivati ad un certo punto, il 'Weinstein' italiano dice all'ex Miss Italia che è molto bella e che sarebbe stata adatta a delle parti in un film come amante. Fino a lì nulla di strano, ma successivamente il regista le dice che spesso nei provini può capitare che alle ragazze venga chiesto di denudarsi, domandando a Clarissa Marchese cosa avrebbe fatto lei se lui le avesse chiesto di spogliarsi.

La donna ha confessato di essere rimasta di sasso di fronte a quella proposta ed ha risposto di no al regista.

Clarissa Marchese e la rivelazione alle Iene

La Marchese racconta poi che il secondo giorno di provini, il regista le ha rivelato che per fare l'attrice doveva essere pronta a tutto e le ha chiesto nuovamente di spogliarsi, ma lei si è categoricamente rifiutata.

Molte donne però non hanno avuto la stessa forza e sono rimaste vittima del Weinstein italiano. Di fronte a così tante denunce, secondo Le Iene, sarebbe forse il caso di fare nome e cognome di questa persona per impedirgli di continuare a comportarsi in questa maniere con le donne che vogliono fare carriera nel mondo dello spettacolo.

Segui la pagina Uomini e Donne
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!