Ian Joseph Somerhalder ha iniziato la sua carriera come modello. Lo abbiamo visto nel 1998-1999 protagonista di campagne pubblicitarie per Calvin Klein, Dolce&Gabbana, Gucci, Versace e Guess. Ma il ragazzo decide in breve tempo di dedicarsi alla recitazione. Nell'estate del 2000 ottiene un ruolo in Young Americans (spin-off di Dawson's Creek): è Hamilton Flemming. Due anni più tardi interpreta Jason Kelly, un infermiere, in Changing Hearts e nello stesso anno Ian è anche Paul Denton nel film Le regole dell'attrazione, con Jessica Biel e James Van Der Beek. La notorietà arriva però nel 2004, quando Ian entra nella serie per eccellenza Lost nel ruolo di Boone Carlyle.

Gli appassionati di Smallville, inoltre, lo ricorderanno nel ruolo di Adam Knight, un giovane che sconvolge la vita di Lana Lang. Finalmente, nel 2009, l'attore diventa l'affascinante Damon Salvatore nella fortunata serie The Vampire Diaries, con Paul Wisley e Nina Dobrev, che si è conclusa poco tempo fa con grande amarezza da parte dei fan.

Che cosa è successo dopo The Vampire Diaries?

Ian Somerhalder è tra i protagonisti di The Anomaly, un film di fantascienza, uscito nel 2014, mentre appena alcuni mesi prima Buddy TV lo inserisce al nono posto tra gli attori più sexy. Ma Ian non è solo bello, si impegna in campagne umanitarie molto importanti. Tra queste si ricordano ad esempio associazioni a tutela degli animali, associazioni per prevenire il suicidio dei giovani del mondo LGBT, associazioni per la tutela dell'ambiente, senza contare le sue numerose e molto generose donazioni.

In una recente intervista, Ian ha ammesso di sentire molto la mancanza della serie che l'ha reso più popolare, The Vampire Diaries, ponendo soprattutto l'accento sui legami personali che aveva stretto. Da lì i fan si sono scatenati in infinite ipotesi di ritorno o apparizioni negli spin-off nati da questa serie.

I nuovi progetti di Ian

Come è stato annunciato da Deadline, Ian Somerhalder e la moglie Nikki Reed saranno i produttori esecutivi di una nuova Serie TV: Prohibited. I due hanno una casa di produzione, la Rare Birds Production e hanno deciso di occuparsi della serie scritta dal creatore di Revenge, Jesse Lasky.

Non solo, ma grazie a loro anche la Warner Bros Television e il network The Cw seguiranno questo nuovo progetto. Si tratta di una serie drammatica con protagonista Amelia Jones, una ladra dal carattere molto forte, che si troverà a dover imporsi in questo mondo dove gli uomini fanno da padroni. Tutto inizierà dal classico grande colpo che potrebbe cambiare per sempre la sua vita. Per ora non ci sono notizie nè sul proseguo della trama, nè sugli attori che interpreteranno i vari ruoli. Ad oggi è confermata la presenza di Ian solamente come produttore esecutivo, ma ovviamente in tanti sperano che faccia la sua apparizione davanti alla telecamera, anche solo per un cameo. Non ci resta che rimanere in attesa delle prossime news a riguardo.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!