Dal 12 novembre arriva su Canale 5 'Rosy Abate la Serie', una delle fiction più attese del palinsesto invernale presentato da Mediaset. Dopo diversi anni di assenza, è un personaggio che torna sul piccolo schermo per completare la propria storia e trovare risposte alle mille domande che emergono dal suo passato. La regina di Palermo è uno dei volti storici più amati dai telespettatori e la fiction madre, Squadra Antimafia, fu la serie record di Canale 5, sia in ambiti di auditel che social, arrivando a sfiorare oltre dieci milioni di telespettatori.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo aver inscenato la propria morte ed aver iniziato una nuova vita in Liguria, Rosy tornerà in merito ad una chiamata dal quale apprenderà che Leo è vivo. Dopo lo strazio, l'esaurimento e il ritiro in vita ecclesiastica saranno due mafiosi diciliani a risvegliare alcuni drammi del passato. Ad aiutare Rosy ci sarà come sempre filippo de silva, i due andranno anche ad aprire la tomba del piccolo Leo (VIDEO) scoprendo un'amara verità. Dov'è stato tutto questo tempo Leonardo Abate?

Pubblicità

Un altro colpo di scena è la new entry Paola Michelini, sorella naturale di Giulia: interpreterà una donna che tornerà dal passato, una figura non chiara per Rosy fin dall'inizio.

Le ultime parole di Rosy Abate.

"Rosy è cambiata, vive in un paesino ligure, si fa chiamare Claudia, ha una nuova storia d'amore con Francesco, impiegato in un cantiere navale, la sua vita è andata avanti", così esordisce Giulia Michelini in un'intervista su Tv sorrisi e canzoni (VIDEO), continuando: "Non le è rimasto nulla della sua vita precedente ma in seguito ad una chiamata dovrà fare, per forza, i conti con il suo oscuro passato e questo la riporterà in Sicilia". Leo è vivo ed ha una nuova famiglia, sarà giusto e sopratutto, sarà facile, tornare dopo cinque lunghi anni e riprendere lo stesso rapporto?

Messa in onda della fiction

Rosy Abate la serie andrà in onda da domenica 12 Novembre 2017 su Canale 5 dalle 21,20. La regina di Palermo terrà incollati i milioni di telespettatori per ben 5 puntate, ciascuna da cento minuti. Sarà caratterizzata da colpi di scena, adrenalina, sparatorie e passione. Non ci sarà la Duomo, non assisteremo dunque ad una caccia alla mafiosa, ma alla storia di una donna che, prima di essere una mafiosa, è una mamma ricoperta da sensi di colpa per non aver salvato il destino del proprio figlio dai Ferro.

Le anticipazioni terminano qui, se vuoi restare aggiornato clicca il tasto 'segui' in alto a sinistra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto