Ormai manca pochissimo alla messa in onda della prima puntata di Rosy Abate-la serie, lo spin-off di Squadra Antimafia che vedrà protagonista assoluta Rosy Abate. La prima puntata della fiction andrà in onda domenica 12 novembre in prima serata su Canale 5 e promette da subito grandissimi colpi di scena con la nostra protagonista che riceverà una notizia a dir poco sconvolgente. Suo figlio Leonardo, che lei credeva morto, è in realtà vivo e questo la spingerà a rimettersi in pista.

Il cambio d'identità di Rosy Abate

Dopo essere stata creduta morta nell'attentato alla pompa di benzina con cui si era aperta l'ultima stagione di Squadra Antimafia, Rosy Abate si è trasferita in un piccolo paesino della costa ligure.

Qui, l'ex mafiosa ha assunto una nuova identità, la donna si fa chiamare Claudia. Il nome lo ha scelto per omaggiare la memoria di Claudia Mares sua amica-nemica nelle passate stagioni della fiction sulla mafia. Rosy non solo ha cambiato identità, ma ha anche trovato un nuovo amore, Francesco, un uomo molto dolce e premuroso che la ama in maniera incondizionata senza conoscere nulla del suo terribile passato. Insomma Rosy si è rifatta una vita, ha un nuovo amore e vive in maniera onesta lavorando come commessa in un supermercato. Un giorno però il passato tornerà a fare capolinea nella sua vita, sconvolgendole nuovamente l'esistenza.

Una notizia sconvolgente: Leonardo è vivo

La donna, in seguito ad una rapina, verrà avvicinata da due fratelli mafiosi, Mirko e Stefano Sciarra che le daranno una notizia a dir poco sconvolgente: Leonardo, il suo adorato figlioletto che lei credeva morto, in realtà è vivo.

I due però non gli diranno subito dove si trova, ma pretenderanno il suo aiuto per confessarle dov'è suo figlio. Rosy a questo punto decide di smettere i panni della brava ed onesta Claudia e di tornare ad indossare quelli della Regina di Palermo che ha seminato dolore e terrore negli ultimi anni. Il tutto per poter tornare ad abbracciare suo figlio.

Sarà proprio così che ritroverà sulla sua strada De Silva che, a quanto pare, ha giocato un ruolo importantissimo nella vicenda del piccolo Leonardo, portandolo in salvo e mettendolo al sicuro. La lotta però sarà dura ed impegnativa, visto che la rediviva Rosy dovrà avere a che fare con molti nemici, tra i quali anche alcuni che credeva ormai di aver sconfitto.

Ovviamente il suo primo nemico saranno le forze dell'ordine e in particolare un poliziotto suo migliore amico, Luca, che comincerà a darle filo da torcere.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!