Alessandro Preziosi, uno degli attori più apprezzati dal pubblico italiano [VIDEO], sarà presto a teatro con un'opera scritta dal più che amato Stefano Massini e diretta da Alessandro Maggi. L'attore quarantacinquenne, sino ad ora, è riuscito ad ammaliare un pubblico piuttosto vasto con le sue performance. Si può dire che sia pienamente riuscito a spaziare dal Cinema, alla televisione, al teatro con una tale semplicità e spontaneità, da rendere sempre più alto il suo rendimento come attore. Reduce da un grandissimo successo su Rai Uno con la serie "Sotto copertura - La cattura di Zagaria", con la regia di Giulio Manfredonia, Preziosi riuscirà a sbancare anche nei botteghini dei teatri?

Vincent Van Gogh. L'odore assordante del bianco

L'attore napoletano, dopo mesi di prove, è pronto a stupire nuovamente il pubblico con uno spettacolo inedito, quasi insolito per la moderna drammaturgia italiana.

L'assoluto divo di "Elisa di Rivombrosa", vestirà i panni del pittore olandese Vincent Van Gogh. Nell'opera, si racconta sostanzialmente del travaglio dell'artista durante la sua reclusione in manicomio in cui si trova a ricercare affannosamente le origini della sua creatività, rivivendo così innumerevoli esperienze che l'hanno condotto ad un enorme apprezzamento, ma anche ad un'estrema follia. Dunque, lo scopo de "L'odore assordante del bianco" è essenzialmente quello di permettere allo spettatore di indagare sul processo creativo. Un'opera decisamente forte e ricca di emozioni.

Il grande successo della fiction su Rai Uno

La seconda stagione della serie tv firmata Rai Fiction e Lux Vide, "Sotto copertura - La cattura di Zagaria", ha saputo tenere attaccati ai teleschermi milioni di italiani.

La serie televisiva, andata in onda dal 16 ottobre al 6 novembre 2017, ha visto come protagonista un superbo Alessandro Preziosi [VIDEO], nelle vesti dello spietato capo del clan dei casalesi, affiancato da un non meno talentuoso Claudio Gioè, nei panni dell'onesto commissario Michele Romano. La fiction televisiva ha dato modo pienamente ad Alessandro Preziosi di cimentarsi in una sfida molto dura, cioè quella di interpretare un uomo dallo sguardo talmente spietato, che le parole quasi non assumevano alcun peso sul teleschermo. La bravura dell'attore, difatti, si è concretizzata in una completa devozione dello stesso, che si è messo a disposizione del personaggio. Per qualsiasi spettatore, una cosa è risultata chiara ed evidente sin da subito: sul teleschermo Alessandro Preziosi non interpretava Zagaria, lui era diventato Zagaria.

Rimanete sempre aggiornati sulle imperdibili notizie ed anticipazioni del mondo della televisione.